Resort per nudisti colpito da coronavirus, 100 positivi
Resort per nudisti colpito da coronavirus

Un resort per nudisti in Francia ha segnalato un’epidemia molto preoccupante da coronavirus.

I funzionari sanitari del dipartimento che copre la località di Cap d’Agde, vicino a Montpellier, sono stati costretti a fare un annuncio di emergenza per i visitatori invitandoli al distanziamento socialmente e indossare coperture per il viso.

Secondo il Mirror , i tassi di infezione sono ora quattro volte quelli delle comunità vicine, con quasi 100 vacanzieri finora risultati positivi.

Un portavoce dell’Agenzia sanitaria regionale dell’Hérault (ARS) ha dichiarato: “Siamo in una situazione allarmante, quindi chiediamo che tutta la popolazione del villaggio venga testata prima di lasciare il luogo e andare altrove“.

E chiediamo anche a tutte le persone che desiderano venire in questo villaggio naturista di posticipare il loro arrivo“.

Resort per nudisti colpito da coronavirus

Le Parisien ha riferito che la situazione è “molto preoccupante” con la circolazione del Covid-19, aggiungendo che l’area è stata classificata come “ad alto livello di vulnerabilità“.

“La scorsa settimana sono stati effettuati oltre 800 test di screening” aggiunge ARS. I risultati dei test effettuati mercoledì hanno confermato quasi il 30% dei casi positivi tra le persone che hanno visitato il villaggio naturista di Cap d’Agde.

“Tra le persone che si sono offerte volontarie per questo screening, il tasso di casi positivi tra le persone che hanno visitato il villaggio naturista è quattro volte superiore a quello delle persone che hanno soggiornato nella città di Agde, ma che non hanno visitato questo villaggio”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Circoncisione, pratica rituale che sopravvive ancora oggi

Si fa presto a definirla una pratica “barbara”, soprattutto alla luce della…

2019 l’anno della seconda venuta di Cristo?

La seconda venuta di Gesù Cristo sulla Terra sarà nel 2019, almeno…