Ricercatori confermano: Immunità Covid dura 8 mesi

Redazione

C’è una buona notizia per coloro che sono preoccupati che i vaccini COVID-19 non forniranno il periodo di protezione necessario per gestire la diffusione del virus nella popolazione.

Ricercatori confermano Immunita Covid dura 8 mesi

Era una nuvola nera che aleggiava sulla potenziale protezione che qualsiasi vaccino COVID-19 poteva fornire, e dà la speranza concreta che una volta sviluppati uno o più vaccini, forniranno protezione a lungo termine“, afferma un immunologo della Monash Menno University. van Zelm.

Sebbene sia troppo presto per dire quanto possa durare l’immunità a questo particolare coronavirus, possiamo essere certi che il tempo sarà dalla nostra parte.

In una collaborazione tra la Monash University, l’Alfred Hospital e il Burnet Institute di Melbourne, i ricercatori hanno analizzato campioni di sangue prelevati da 25 volontari con diagnosi di COVID-19 .

Ogni campione rappresentava un’istantanea dello stato del sistema immunitario da quattro giorni dopo l’infezione a otto mesi.

I campioni positivi a COVID suggeriscono che le concentrazioni di anticorpi fluttuanti SARS-CoV-2 iniziano a scomparire solo 20 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi, il che è coerente con studi precedenti che suggeriscono che i livelli di anticorpi diminuiscono rapidamente, specialmente nei casi lievi di COVID-19.

Anche se questo di per sé non sorprende, ha creato confusione tra gli immunologi sul fatto che si debba prevedere un’ondata di re-infezioni nei prossimi anni.

Gli anticorpi sono come proiettili per il sistema immunitario, permettendogli di attaccare facilmente i criminali che hanno il coraggio di mostrare di nuovo i loro volti.

Per vedere se un sistema immunitario che ha familiarità con COVID ha abbastanza cellule B per svolgere il lavoro dopo pochi mesi, i ricercatori hanno iniettato pezzi di SARS-CoV-2 etichettati in modo fluorescente in campioni di sangue una volta infettati dal virus.

L’analisi non solo ha rivelato una reazione significativa in ciascuno dei campioni di sangue COVID-19, ma ha anche permesso al team di determinare quali tipi di cellule B rispondono a una particolare parte del corpo del virus.

Questi risultati sono importanti perché mostrano chiaramente che i pazienti infettati dal virus COVID-19 mantengono l’immunità contro il virus e la malattia“, afferma van Selm.

E poiché le proteine ​​analizzate nello studio sono considerate obiettivi primari, possiamo aspettarci che la maggior parte dei vaccini fornisca anche una buona immunità per almeno otto mesi.

Affinché la pandemia possa essere tenuta sotto controllo, se non eliminata del tutto, avremo bisogno che almeno il 70% della popolazione sia immune entro lo stesso periodo di tempo. Solo allora possiamo essere sicuri che il virus possa semplicemente scomparire.

Ora possiamo essere sicuri che questa finestra è ampia, otto mesi

Next Post

Paziente in ospedale rabbrividisce dopo aver osservato il condotto di ventilazione

Una cittadina australiana ha recentemente spaventato i social media quando ha pubblicato foto di un condotto di ventilazione ospedaliera, in cui c’era qualcosa che osservava da vicino una persona sdraiata nella stanza. La residente di Brisbane Kitt Williams è andata in ospedale all’inizio di gennaio 2021 per visitare sua suocera […]
Paziente in ospedale rabbrividisce dopo aver osservato il condotto di ventilazione