Richard Branson, tanto spavento per un brutto incidente

Essere uno degli uomini più ricchi e influenti del mondo non mette certo al riparo dai pericoli e dagli incidenti, anche da quelli che potrebbero essere i più banali ed invece rischiano di mettere a repentaglio addirittura la propria vita.

Il 66enne magnate della Virgin, Richard Branson, è stato protagonista di uno spettacolare incidente in bici mentre, con i figli Holly e Sam, sulle Isole Vergini Britanniche si stava esercitando per partecipare alla Virgin Strive Challenge.

Dopo esser stato attaccato da uno squalo mentre nuotava nelle acque delle Isole Cayman, un’altra brutta avventura quindi per lui: a causa della caduta, il magnate è stato trasportato d’urgenza a Miami per essere sottoposto a varie ed eventuali radiografie e a tutti gli esami del caso.

Branson è riuscito a cavarsela con danni ai legamenti, escoriazioni e ferite alla spalla e al volto, ma «Ho davvero pensato che stavo per morire», ha dichiarato.

Lui stesso ha raccontato che stava scendendo in bici una collina quando ha “colpito un dosso in velocità, sono stato scaraventato oltre il manubrio e la mia vita mi è letteralmente passata davanti agli occhi”. Meno fortunata è stata la bici che è “volata giù dalla scogliera ed è scomparsa”.

Il miliardario, ricorda la Bbc, si stava allenando per partecipare alla Virgin Strive Challenge alla quale spera ancora di prendere parte.

Next Post

Principe William ricorda teneramente sua madre

Oggi è un uomo sposato, ha una famiglia tutta sua ed è padre di due meravigliosi pargoli, senza contare che è un principe ed uno degli uomini più influenti d’Inghilterra, eppure ha un peso nel cuore che non potrà mai togliersi: la tragica scomparsa della madre, Lady Diana, morte che […]