Rischio maggiore di sterilità per chi vive vicino strade trafficate

Sono tanti i fattori che contribuiscono alla sterilità di uomini e donne, primo tra tutti, oltre a patologie specifiche, lo stress che sempre di più ci attanaglia.

Ma secondo gli esperti ad incidere sulla capacità di generare figli incide anche il luogo in cui vive, e nello specifico la posizione della sua abitazione rispetto alle strade più trafficate della città.

Lo studio condotto da un team di ricercatori della Boston University, pubblicato da Human Reproduction, afferma che vivere vicino a una strada trafficata, per le donne, porta al rischio di infertilità.

Secondo lo studio, vivere in prossimità di strade trafficate ridurrebbe la fertilità delle donne dell’11%. La ricerca, pubblicata su Human Reproduction, ha analizzato oltre 36mila donne dal 1993 al 2003, valutando i dati sull’inquinamento nelle aree di residenza.

Gli autori della ricerca hanno analizzato sia il rischio di infertilità primaria e sia quella secondaria. Per quanto riguarda il rischio di infertilità primaria, ovvero l’impossibilità di concepire un figlio entro un anno, la ricerca ha evidenziato un 5% di possibilità in più. Un dato poco significativo e statisticamente ininfluente. Mentre per quanto riguarda l’infertilità secondaria, ossia l’impossibilità di concepire una seconda gravidanza, la ricerca ha evidenziato un rischio del 21% maggiore.

Loading...
Potrebbero interessarti

Salute e cellulari, le ricerche cliniche sulla dannosità

Salute, il cellulare e le ricerche cliniche sulla dannosità. Sulle famose antenne…

Torino, medico 59 enne si suicida nella Chiesa dell’ospedale

Un uomo ligio al dovere, una persona affidabile e benvoluto da tutti,…