Salvini non sarà processato per la vicenda Open Arms
Salvini non processato per la vicenda Open Arms

Nel periodo in cui Matteo Salvini è stato al governo, sono state tante le vicende in cui è stato direttamente implicato, e in cui ha agito ai limiti della “legalità”.

Forse il caso più noto è quello che riguarda la Open Arms, ma l’ex ministro dell’Interno non risponderà del suo operato alla magistratura: la Giunta per le immunità del Senato ha deciso di respingere la richiesta dei magistrati siciliani di rinviare a giudizio il leader della Lega.

Un esito praticamente scontato, dopo la decisione dei tre senatori di Italia Viva di non prendere parte al voto e della cinquestelle Alessandra Riccardi di votare contro il processo in dissenso dal suo gruppo.

Salvini non processato per la vicenda Open Arms

Salvini agì “per interesse pubblico con la condivisione del governo”, dice il presidente della Giunta delle immunità parlamentari del Senato, Maurizio Gasparri. “Il fatto che ci fosse stata una corrispondenza scritta col premier – osserva l’esponente di Forza Italia – rafforza l’idea di una condivisione del governo nel preminente interesse generale”.

“Italia Viva non ha partecipato al voto” ma “l’esito” della votazione “sarebbe stato comunque favorevole al voto della Giunta”, dal momento che “ci sono stati 13 voti a favore” della relazione del presidente, ha aggiunto.

Loading...
Potrebbero interessarti

D’Alema, gli errori di Renzi che affossano il PD

Non è certo un bel periodo per il sindaco di Roma, Ignazio…

Salvini, l’8 novembre sarà derby con Berlusconi per chi raduna più gente

Una lotta a base di testosterone e tanta arroganza quella che i…