Samsung, panico su un aereo indiano per uno smartphone in fumo

Eleonora Gitto

Paura su un aereo indiano per il fumo da uno smartphone Samsung.

Allarme su un volo di linea indiano, dopo che un Galaxy Note 2, un tipo tra l’altro abbastanza vecchio, ha cominciato a fumare all’improvviso.

La gente non si è resa subito conto di quello che stava accadendo.

Qualcuno ha pensato al principio di un incendio a bordo, qualcuno, spaventato e sentendo l’odore, si è allontanato immediatamente, qualcun altro addirittura ha pensato a un attentato.

La compagnia aerea, che si chiama Indigo, molto diplomaticamente, in una nota ha scritto: “Indigo conferma che alcuni passeggeri del volo 6e-054 da Singapore e Chennai hanno avvertito odore di fumo e hanno immediatamente avvisato l’equipaggio”.

Ma gli assistenti di volo non si sono fatti prendere dal panico. Avendo capito che il fumo usciva dal bagaglio di un passeggero, hanno immediatamente individuato l’apparecchio e sono intervenuti prima con un estintore, poi immergendo il cellulare nell’acqua.

Tutto è bene quel che finisce bene ma, come noto, non è la prima volta che gli smartphone Samsung hanno problemi di questo tipo con le batterie.

Ricordiamo che Samsung ha dovuto richiamare il suo ultimo Galaxy Note 7 proprio per questo tipo di problemi.

 

Next Post

Lady Gaga è la nuova proprietaria della casa di Frank Zappa

La rottura con Taylor Kinney pesa ancora moltissimo, e nonostante sia un momento d’oro dal punto di vista professionale, non è tutto rose e fiori nella vita della cantante Lady Gaga, che proprio ultimamente ha confessato di aver dovuto fare i conti persino con ansia e depressione. La diva quindi ha […]