Sean Penn, il figlio Hopper: mi ha aiutato a combattere la mia dipendenza
sean penn hopper penn e la droga

Sarebbe stato proprio il padre ad aiutarlo ad uscire definitivamente dall’abuso di droghe, lo rivela Hopper il figlio 23enne dell’attore Sean Penn.

Hopper Penn, 23 anni, ha accettato di andare in rehab grazie all’aiuto del padre, Sean più che assecondare il figlio ha voluto lanciargli un vero e proprio ultimatum per farlo smettere dalla dipendenza di Crystal Meth, una particolare metanfetamina.

Hopper ha rivelato: “Sono stato male prendevo un sacco di cose ma la mia discesa verso il basso è stata la crystal meth, poi un giorno mi sono svegliato in un ospedale e mio padre era lì mi disse ‘o Rehab oppure resterai abbandonato su una panchina della fermata di un autobus’, a quel punto avevo capito che sarei dovuto andare in un rehab per disintossicarmi”.

Il figlio di Sean Penn ha parlato al magazine ES confermando: “In quel periodo mio padre mi ha scelto per la sua ultima fatica da regista (The Last Face), perché ha voluto instradarmi e farmi capire che questo poteva essere definitivamente il mio futuro”.

Poi ha proseguito: “Sembrava avesse scritto quella parte proprio per me, basata un po’ su di me su come sono, voleva veramente lavorare con me ed è andato tutto alla grande”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Snoop Dogg nega il furto, ma la polizia non è d’accordo

Abbiamo parlato qualche giorno fa del furto subito dal rapper Snoop Dogg,…

Yoko Ono, nessun ictus ma semplice influenza

Tanta paura per Yoko Ono, uno dei personaggi più controversi del mondo…