Seann William Scott lo Stifler di American Pie sparito dalla circolazione

Redazione

La sua carriera da attore è legata soprattutto al personaggio di Steve Stifler, il compagno di scuola dei ragazzi di American Pie.

La serie di American Pie lo ha portato alla ribalta e lui è stato uno dei personaggi principali di tutti gli episodi della serie di film, fino all’ultimo “American Pie ancora insieme”, poco dopo la sua ultima apparizione per la pellicola “Comic Movie”.

Era esattamente il 2013, sono da almeno tre anni infatti, che nessun regista chiama più Seann William Scott neanche per un cameo o una particina e dire che l’attore dopo il successo di American Pie aveva cominciato la sua scalata al successo.

Da American Pie si era passati a Road Trip, Il Tesoro dell’Amazzonia, Hazzard, Role Models, ma nel 2013, proprio subito dopo l’ultima interpretazione in Comic Movie, la carriera dell’attore subisce una incredibile frenata.

Eppure proprio Sean aveva confermato, nel 2011, che il personaggio di “Stifler” gli stava stretto, che si era divertito molto ad interpretarlo ma che non voleva essere ricordato solo per essere lo “stifler” di American Pie.

Il 2015 sembra l’anno del rientro, l’attore recita in “Just Before I Go” pellicola che ha talmente tanto scarso successo, da essere distribuita in pochissime sale e aver guadagnato al botteghino al misera cifra di 8mila dollari.

Un flop pazzesco per l’attore che, tolto questo ultimo brutto episodio, non viene più chiamato da Hollywood dal 2013, ma l’occasione potrebbe essere prossimamente con il secondo episodio di Goon, che lo aveva visto nei panni di un giocatore di Hockey….vedremo se sarà la volta buona.

Next Post

John Legend è diventato papà di Luna Simone

La gravidanza della coppia non era iniziata nel migliore dei modi, travolti dalle polemiche che erano divampate sui social a causa della loro scelta, ma ora che la piccola è venuta alla luce nulla conta più: John Legend e Chrissy Teigen sono diventati genitori della piccola Luna Simone. A darne […]