Simpson, dopo 27 anni arriva il coming out di Smithers

Persino i bambini avevano intuito le non proprio latenti tendenze omosessuali del suo personaggio, venute alla luce innumerevoli volte nel corso delle innumerevoli puntate dei Simpson, ma il coming out ufficiale è stato fatto solo nell’ultimo episodio andato in onda negli States, creando un vero e proprio caso mediatico.

Waylon Smithers, personaggio della serie animata ‘I Simpson’, ha fatto ‘coming out’ dichiarando la propria omosessualità, nel corso della puntata del 3 aprile andata in onda negli Stati Uniti: ci sono voluti solamente 27 anni.

Smithers dichiara per la prima volta in maniera diretta il suo amore al signor Burns, che però lo rifiuta bruscamente.

Homer comunque prende a cuore la situazione, e aiuta Smithers a superare la delusione e a trovare un nuovo compagno. Ma la puntata si chiude con la riappacificazione tra Smithers e Mr. Burns, che decide di accettare il suo sottoposto per quello che è sigillando il loro rapporto con un abbraccio.

Non si tratta della prima volta che I Simpson trattano questioni legati al mondo LGBT: gli spettatori ricorderanno come varie volte Homer si sia approcciato all’argomento , ma anche il coming out fatto in precedenza da Selma, la sorella di Marge.

Next Post

Rolling Stones, nuovo disco e una mostra a Londra per celebrarli

Mezzo secolo di successi, di una carriera sfolgorante, che deve essere celebrata nel miglior modo possibile, partendo proprio da Londra, che ha scelto di dedicargli addirittura una mostra. Oggi, 6 aprile, alla Saatchi Gallery di Londra apre infatti la prima e più completa mostra dedicata ai Rolling Stones: la band nelle scorse […]