“Sono papà di 800 bambini” sembra impossibile ma è tutto vero

Redazione

Si chiama Simon Watson ed è un papà davvero da record: sparsi per il mondo, quest’uomo di quarantun’anni inglese ha ottocento bambini… ma come è possibile tutto ciò?

Watson ha avuto un’idea molto particolare per guadagnarsi da vivere: ha aperto una pagina su Facebook dove ha venduto a tutte le donne che ne facessero richiesta il suo sperma, facendosi pagare cinquanta sterline; e così, nel corso del tempo, è diventato popolare e ha concepito centinaia e centinaia di bambini di cui è padre biologico, e che si trovano dagli Usa a Taiwan.

Il suo metodo è molto semplice: le aspiranti mamme lo contattano sul suo profilo, lui da loro un appuntamento in una stazione di Londra e lì avviene lo scambio; ed ecco che dopo nove mesi Simon Watson si ritrova papà di un bambino che non conosce nemmeno della sua esistenza: tutto ciò sfruttando il social network più famoso del mondo.

Il donatore da record ha spiegato perché ha scelto di utilizzare questo metodo anziché rivolgersi a una banca del seme: “Se si va in una clinica della fertilità ci sono un sacco di ostacoli, sessioni di counselling, test, spese elevate…mentre un donatore privato si può semplicemente incontrare e ottenere ciò che si vuole”.

Next Post

David Bowie: cantante, attore, ma anche pioniere del web

Oggi il mondo intero ha detto addio al famosissimo artista britannico David Bowie, personaggio eclettico e visionario dai numerosissimi interessi; il “Duca Bianco” è stato uno dei musicisti più importanti del panorama musicale mondiale, ma anche un attore per molti film e un pittore; insomma, Bowie è stato davvero un […]
David Bowie pioniere del web