The Rolling Stones, il ritorno con Blues and Lonesome

Eleonora Gitto

The Rolling Stones, la mitica band ritorna con Blues and Lonesome.

Ma non finiranno mai questi Rolling Stones? Già 20 anni fa pensavamo che fossero un po’ “vecchietti” per continuare a suonare, e invece eccoli qua a fare concerti e produrre altri lavori.

Niente da fare: il tempo per loro passa più lentamente. Le facce incartapecorite, i fisici non proprio smaglianti, i gesti un po’ rattrappiti, ma stanno sul palco che è ancora una meraviglia.

50 anni di carriera musicale e proseguono. Anzi, tornano alle origini col loro nuovo lavoro Blues and Lonesome.

Si tratta di un album di cover di classici del blues. Si ritorna al passato, come quando nel 1964 cominciarono la carriera con un disco composto interamente di cover.

Keith Richards ha spiegato: “C’è un vero senso di deja vu, alcune di queste canzoni non le suoniamo dal 1962 o 1963, e nonostante gli oltre 50 anni e qualche esitazione, le mie dita si sono ricordate tutto”.

Insieme con loro collabora in un paio di brani niente meno che Eric Clapton: si tratta di Everybody knows about my good thing e I can’t quit you baby. Un tocco di nostalgia in più al tutto.

Next Post

Orlando Bloom e Katy Perry: Ma chi vi ha detto che abbiamo rotto?

E’ ormai più di una settimana che gira in rete il rumor del momento, la possibile rottura tra l’attore Orlando Bloom e la cantante Katy Perry. Voci di corridoio incontrollate li davano ormai per separati, addirittura l’attore era stato avvistato con una brunetta “sconosciuta”, ma sembra proprio che i due […]