Udine, è oggetto di studio l’orso catturato in Carnia
Udine, è oggetto di studio l’orso catturato in Carnia

E’ oggetto di studio l’orso catturato in Carnia, Udine.

L’orso pesa addirittura 189 chili. E’ stato catturato ai piedi del Monte Lovinzola di Verzegnis, in provincia di Udine.

Probabilmente si tratta del famoso orso chiamato scientificamente M4, proveniente dal trentino, dove è nato nel 2008.

Si tratta quindi di un esemplare ancora relativamente giovane, che tende a non spostarsi molto dai luoghi di origine.

Il plantigrado è stato fatto entrare in una gabbia con uno stratagemma, quindi è stato sedato per poterlo studiare e monitorare.

Sono stati fatti dei prelievi di pelo e di sangue, oltre ad essere stato pesato.

Come ultima, e forse più importante azione, è stato dotato di un collare con collegamento satellitare che, batteria permettendo, consentirà di monitorare l’orso e i suoi spostamenti per circa 18 mesi.

Dopo la benevola cattura, l’orso si è lentamente risvegliato e, perfettamente in forma, ha ripreso il proprio cammino.

Studiare questi esemplari è importante per capire le abitudini della specie e anche per prevenire danni al patrimonio zootecnico.

Purtroppo, non sempre va così bene per questi animali. Qualche volta sono semplicemente ammazzati da scellerati che non riescono a capire il danno che fanno, così agendo, al patrimonio faunistico e ambientale.

Loading...
Potrebbero interessarti

Una foto mai vista prima, la Via Lattea in versione integrale

Un video che mostra la più dettagliata e completa immagine della Via…

Apple, dipendenti organizzano class action contro le perquisizioni

Apple nell’occhio del ciclone e non per uno dei suoi tecnologici modellini,…