Via Lattea: Tanti pianeti con oceani e forse civiltà

Redazione

L’ultima ricerca di alcuni scienziati ha dimostrato che l’acqua può essere presente su un pianeta anche durante la sua formazione.

Gli astronomi studiano il nostro universo da molto tempo e stanno cercando di trovare tracce di civiltà aliene. Ma un prerequisito per l’esistenza della vita è la presenza dell’acqua sul pianeta.

Via Lattea Tanti pianeti con oceani e forse civilta

In precedenza, questa sembrava una fantasia, perché si credeva che pianeti simili alla Terra potessero ricevere acqua solo dopo una collisione con un asteroide di ghiaccio.

Esperti dell’Università di Copenaghen hanno scoperto che l’acqua potrebbe essere presente sul pianeta al momento della sua formazione. Inoltre, questo vale non solo per il nostro pianeta, ma anche per Marte con Venere.

Anders Johansen ha aggiunto che la molecola d’acqua è abbastanza comune, quindi questa ipotesi può essere applicata a uno qualsiasi dei pianeti della Via Lattea.

Durante lo studio, è stato utilizzato uno speciale modello di computer, che ha mostrato la velocità con cui si formano i pianeti nella galassia e quali elementi costitutivi sono necessari per questo.

Lo studio ha dimostrato che il ghiaccio e il carbonio prendono parte alla formazione del pianeta, le cui particelle non superano 1 millimetro.

Gli esperti hanno concluso che tutti i pianeti possono formarsi dagli stessi elementi costitutivi, quindi ognuno potrebbe avere acqua inizialmente.

Next Post

Oumuamua, la roccia spaziale segno di vita intelligente

L’astrobiologo Avi Loeb ha una teoria secondo la quale la misteriosa roccia a forma di sigaro rilevata all’interno della Via Lattea è una “vela” progettata da una sorta di civiltà aliena. Il professore di Harvard che crede che la roccia spaziale “Oumuamua” sia “il primo segno di vita intelligente” oltre […]
Oumuamua la roccia segno di vita intelligente