Weekend, una bella storia d’amore: a marzo il film gay di Haigh

Eleonora Gitto

Il 10 marzo finalmente arriva anche nelle sale italiane la bella storia d’amore raccontata da Andrew Haigh nel film Weekend.

Weekend si può sicuramente annoverare tra i film gay più intensi degli ultimi anni. E’ veramente una bella storia d’amore quella raccontata da Andrew Haigh.

Il film è datato 2011 ed è ambientato in Inghilterra. Dobbiamo ringraziare Teodora Film se finalmente riusciremo a vedere anche noi sul grande schermo il secondo film di Andrew Haigh.

Haigh, 45 anni appena, è già noto per essere un regista di tutto rispetto, uno dei pochi veri talenti che ci sono in circolazione oggi.

Fu la stessa Teodora Film che curò la distribuzione del suo primo film, “45 Anni”, giudicato uno dei migliori film del 2015.

La storia raccontata nel film è intensa e bella nella sua grande semplicità.

Russel, interpretato da Tom Cullen, è un giovane ragazzo che ancora non ha scoperto la sua vera identità sessuale.

Glen, Chris New, è un ragazzo gay che sta trascorrendo il suo ultimo weekend in Inghilterra. I due si ritrovano una sera in un locale gay e dopo aver fatto bisboccia, si ritrovano a letto.

Da qui nasce una relazione vera. E così quella che doveva essere l’avventura di una notte, si trasforma in una bella storia d’amore.

Andrew Haigh con grande maestria riesce a portare sullo schermo l’intimità di questa relazione, sfoderando tutta la sua capacità, tanto rara quanto coinvolgente, di descrivere e trasmettere emozioni.

In questo lavoro, a dire il vero, è stato aiutato molto dai protagonisti Tom Cullen e Chris New.

I due, sapientemente guidati dal regista, hanno saputo recitare con gesti, sguardi e, perché no, silenzi.

Il film parla solo d’amore. Nessuna polemica, nessun moralismo inutile, nessuna meraviglia. E’ un amore ormale come tanti altri.

Un film che raccomanderemmo soprattutto ai nostri politici, visto quanto sta succedendo in questi giorni in Italia proprio sulle unioni gay.

Weekend vola alto e fa focalizzare l’attenzione sull’essenziale, sull’unica questione che conta: la forza del sentimento.

Con Tom Cullen e Chris New hanno lavorato al film anche gli attori Laura Freeman, Vauxhall Jermaine, Jonathan Race.

Next Post

Jackson nel revival di ''Una mamma per amica'', manca solo Sookie...

Il revival di “Una mamma per amica” prodotto da Netflix sta prendendo forma, il cast è davvero al completo, grande assente Melissa McCarthy, l’interprete di Sookie. La sua sempre più probabile assenza sembra che non rappresenti un problema, gli ultimi sviluppi nella vita del personaggio potranno essere raccontati da Jackson […]