WhatsApp è allerta messaggi virus, come difendersi

Redazione

WhatsApp, la famigerata chat installata in milioni di smartphone nel mondo, è minacciata da un virus proprio per la sua semplicità e velocità di utilizzo, nonché per il suo inestimabile valore in termini di dati personali e file multimediali spesso privati.

Per la precisione non è propriamente un virus, ma una truffa. La minaccia prende la forma di una e-mail che maschera la propria provenienza dai server di WhatsApp (c’è anche la schermata con il logo) e che indica come oggetto “incoming voicemail/messaggio in segreteria”.

All’interno dell’e-mail c’è un grande pulsante con la scritta “Autoplay”, cliccando sul pulsante si viene reindirizzati ad una pagina piena di “malware”, pronti ad infettare lo smartphone. L’obiettivo è quello di rubare i dati personali dell’utente e le foto private per poi ricattarli.

Se ricevete questa e-mail cancellatela subito perché WhatsApp non dispone di nessun servizio di segreteria. Inoltre, facendo attenzione si legge che l’indirizzo di origine è fucate@justfax.net, oppure darcy.bambrick@rogers.com, niente a che vedere con l’applicazione di chat. Un altro utile consiglio è quello di installare un buon antivirus al fine di bloccare i fastidiosi malware.

Next Post

Confcommercio, ripresa dei consumi nel mese di luglio

Se i dati del Governo su occupazione e crescita del Pil sono alquanto confortanti, è altrettanto importante supportarli con altri dati che confermino come anche famiglie e imprese stiano realmente beneficiando di questa tanto millantata ripresa. Come rileva l’indagine congiunturale dell’ufficio studi di Confcommercio, i consumi a luglio sono aumentati […]