Willem Dafoe si mette la gonna e diventa Marilyn Monroe

Redazione

Sappiamo bene che il Super Bowl è un evento unico negli Stati Uniti, un evento che pian piano sta prendendo piede anche in altre parti del mondo, gli americani impazziscono letteralmente e a quanto pare anche i personaggi dello spettacolo.

In questo caso è Willem Dafoe, il famoso attore statunitense ad “uscire fuori di testa”, ha deciso di prendere parte ad uno spot per pubblicizzare proprio l’evento del Super Bowl mettendosi la gonna e ricreando esattamente la scena della grata di Marilyn Monroe.

Willem Dafoe diventa così Marilyn Monroe, certamente meno sensuale, ma con le giuste movenze, a 60 anni l’attore si è voluto prendere un po’ in giro da solo, in piedi su una grata per strada con l’aria che gli solleva la gonna e mostra le gambe, per la verità ancora muscolose, dell’attore.

Insomma questo Super Bowl ogni anno mostra sempre più incredibili eventi, ma quanto è importante per gli americani? Chiedetelo a Willem Dafoe.

picture@Snickers

Next Post

Sonia Ceriola, da conduttrice di Studio 3 a tabaccaia

Ai più giovani il suo nome e il suo volto diranno ben poco ma lei, tra la fine degli anni ’70 e gli anni ’80, è stata un po’ una seconda mamma, una baby-sitter collettiva a cui tutti i bambini erano affezionati, ed anche se è scomparsa dalla tv ormai […]