Wuhan nel 2018 laboratorio lavorava al coronavirus?

Redazione

Dopo le accuse legate alla pandemia di coronavirus piovute dai media cinesi in direzione di altri paesi, sembra siano venute fuori nuove notizie su un laboratorio di Wuhan, come riporta The Epoch Times.

Le pubblicazioni avrebbero dovuto dimostrare a tutti le “conquiste” della Cina nel campo della scienza, ma ora sono diventati la prova reale potrebbe essere la fonte del coronavirus .

Wuhan nel 2018 laboratorio lavorava al coronavirus

All’inizio di gennaio 2018, è stata ricevuta una dichiarazione ufficiale che un laboratorio con un livello di biosicurezza P4 ha iniziato a operare a Wuhan.

Secondo i media, il laboratorio poteva studiare i virus più pericolosi e una varietà di microrganismi. Il laboratorio ha anche ricevuto il permesso di condurre vari tipi di esperimenti con virus pericolosi come Nipah ed Ebola.

Inoltre, un messaggio sullo studio dei virus pericolosi è stato ricevuto nel febbraio 2017. L’articolo diceva che entro il 2025 la Cina prevede di costruire 5-7 laboratori simili nel paese.

Inoltre, l’articolo contiene informazioni legate ad alcuni scienziati di altri paesi che temevano che ci fosse una fuga di agenti patogeni. Richard Ebright ha più volte parlato delle fughe di virus della SARS nel laboratorio di Pechino.

Alcuni esperti ritengono che il Partito Comunista Cinese stia progettando di creare una potente arma biologica nel prossimo futuro.

fonte@Ordonews

Next Post

Alzheimer, nuovo farmaco migliora la condizione dei pazienti

Un’azienda biotecnologica in fase clinica focalizzata sulla malattia di Alzheimer, ha annunciato i risultati di un’analisi ad interim di uno studio in aperto sul simufilam, il suo principale farmaco candidato per il trattamento della malattia. Secondo una dichiarazione rilasciata dall’azienda, Cassava Sciences, Inc., i punteggi cognitivi e comportamentali dei pazienti sono migliorati dopo sei mesi di […]
Alzheimer nuovo farmaco migliora la condizione dei pazienti