Artrosi e dolore limitano la vita sessuale

Se non è affatto vero che dopo una certa età il desiderio sessuale cala, anzi in molti uomini e donne si assiste addirittura a un rifiorire della passione magari sopita per anni, è anche vero che molti sono gli ostacoli ad una vita sessuale appagante, in primis fastidiosi dolori che inevitabilmente colpiscono anche chi in genere gode di buona salute.

Le malattie reumatiche in particolare sono causa di rapporti sessuali non soddisfacenti, con il risultato di portare alla cessazione dell’intimità di coppia per almeno la metà dei pazienti che ne sono affetti.

Nello specifico,  il 32% si sente meno attraente, il 50% ha un calo del desiderio, il 74% non parla di questo problema e ben il 44% pensa che non vi sia rimedio.

Il dolore durante il rapporto limita l’appagamento sessuale, ma non è il solo ostacolo. Nei pazienti affetti da artrite e da spondilite la limitazione funzionale e la disabilità rappresentano un fattore peculiare delle malattie, mentre nelle connettiviti e nella sindrome di Sjogren, dove sono presenti secchezza e alterazioni trofiche delle mucose, il problema è esasperato anche a livello locale.

Proprio per sensibilizzare le persone con artrite reumatoide sull’opportunità di costruire un dialogo con il reumatologo, per migliorare la gestione della malattia e quindi la qualità della propria vita, c’è il sito “Arioneparlo” (www.arioneparlo.it) realizzato da Roche con Anmar, la cui nuova versione sarà online in occasione del congresso di Rimini, che si terrà dal 25 al 28 novembre.

Loading...
Potrebbero interessarti

Gloria Ramirez l’incredibile storia della donna tossica

Per diverso tempo è stata legata ad una leggenda metropolitana, ovvero una…

L’autismo si potrà rilevare con una risonanza magnetica

Secondo la definizione, prettamente medica, l’autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato dalla…