Brad Pitt, la priorità è dimostrare di essere un buon padre

Quando un amore finisce, non è certo raro che a pagarne lo scotto maggiore siano proprio i figli, sovente utilizzati come armi in una guerra tra coniugi accecati da anni di risentimento reciproco.

Ed è proprio questo che Brad Pitt e Angelina Jolie hanno dichiarato pubblicamente di non voler fare, eppure la diva ha dichiarato di aver chiesto il divorzio proprio per i figli, di cui Brad avrebbe abusato verbalmente in più occasioni.

Brad Pitt naturalmente non ci sta a passare agli occhi del mondo come un pessimo padre dei suoi sei figli, tre naturali e tre adottivi, e quindi ha iniziato una propria battaglia per dimostrare di meritare l’affetto e l’affidamento congiunto dei figli.

Il primo passo dell’attore sarebbe stato quello di sottoporsi  volontariamente al test dell’urina per placare le accuse di violenza contro il figlio maggiore, Maddox (15 anni).

L’attore americano, secondo quanto riportano Tmz e People, starebbe cooperando con il Dipartimento per l’infanzia e i servizi famigliari per dimostrare di essere un buon padre. Una fonte molto vicina all’attore avrebbe anche rivelato che Brad “abbia preso la questione molto seriamente e continua a ribadire di non aver commesso nessun abuso nei confronti dei suoi figli”.

A venire a galla è stata anche un’altra verità sulla coppia più amata d’America: sebbene il divorzio sia una questione degli ultimi giorni, in realtà i due facevano già da tempo una vita da “separati in casa” tanto da essersi divisi gli spazi della loro spaziosa dimora.

Loading...
Potrebbero interessarti

Arnold Schwarzenegger: ci sono delle cose che non cambiano mai

Difficile dire no alle usanze o a gesti che diventano vere e…

Leonardo Di Caprio, la sua corsa all’Oscar diventa un videogame

La sua faccia delusa quando negli ultimi anni, puntualmente, la nomination all’Oscar…