Colesterolo: Lo si può sciogliere con alcuni alimenti

Redazione

Una dieta ricca di grassi e sostanze chimiche favorisce l’ispessimento delle pareti vascolari, che fa sì che il sangue non possa più trasportare facilmente ossigeno e sostanze nutritive nel corpo.

Fortunatamente, oltre a terapie farmacologiche, la soluzione arriva anche dal cibo. Esistono infatti alcuni alimenti che dissolvono i depositi di colesterolo nei vasi sanguigni.

colesterolo Lo si puo sciogliere con alcuni alimenti

Tra i principali alimenti utili troviamo l’aglio, secondo il Centro medico dell’Università del Maryland, è stato usato come medicina in Egitto sin dal tempo in cui furono costruite le piramidi. L’aglio è ricco di antiossidanti che combattono i radicali liberi e aiutano a ridurre le lipoproteine ​​a bassa densità o LDL.

Altro alimento utile è l’avena; la fibra di avena è povera di carboidrati e può assorbire fino a sette volte il loro peso in acqua.

Le mele poi sono ricche di pectina, una fibra che riduce notevolmente la quantità di colesterolo e altri grassi che viene assorbita nell’apparato digerente, ma anche la quantità di glucosio.

Molto importanti sono anche le noci, che sono anche ricche di grassi monoinsaturi e acidi grassi omega-3, utili anche varianti come nocciole, mandorle, noci pecan, arachidi, ecc.

L’uso di olio d’oliva vergine spremuto a freddo può ridurre il rischio di malattie cardiache, secondo SixWise.com. L’olio d’oliva contiene grassi monoinsaturi che aiutano a combattere la formazione della placca sulle pareti delle arterie.

C’è poi l’avocado ricco di grassi monoinsaturi, che riducono il rischio di accumulo di placca nelle arterie.

Infine molto amati sono i pomodori, ricchi di licopene, un antiossidante che aiuta a ridurre il colesterolo cattivo, secondo SixWise.com e riduce il rischio di accumulo di placca nelle arterie. 

(Fonte: sanatate.bzi.ro )

Next Post

Atei e credenti sono molto vicini tra loro, studi lo confermano

Gli psicologi stanno esplorando le cause e gli effetti dell’ateismo e hanno scoperto che credenti e non credenti possono avere più in comune di quanto possano immaginare. Negli Stati Uniti il Pew Research Center ha rilevato che il 4% degli adulti americani si identifica come ateo e il 5% come […]
Atei e credenti sono molto vicini tra loro studi lo confermano