Deputato francese ammette di essersi masturbato in una ferramenta

La notizia ha dell’incredibile sia per l’episodio accaduto sia per la “sincerità” del protagonista della storia, si tratta dell’eurodeputato francese Robert Rochefort.

Il politico del partito MoDem, Movimento Democratico, ha ammesso il suo atto di masturbazione per evitare una condanna ed incappare, come si legge sul giornale LeMonde, in una sanzione che potrebbe comunque essere molto salata.

Robert Rochefort, che rappresenta la regione del sud-ovest della Francia al Parlamento Europeo, ha cercato di evitare un processo pubblico confermando la sua colpevolezza, l’incidente avvenuto nello scorso 31 agosto quando il politico ha commesso il “fattaccio” in una ferramenta a Velizy.

Rochefort ha confermato l’atto di masturbarsi attribuendolo al periodo di forte stress: “mi succede quando sono troppo sotto stress” avrebbe confidato il politico, successivamente ha rilasciato una vera e propria dichiarazione per evitare anche la custodia presso le autorità francesi.

Ovviamente allo stato attuale Rochefort è stato rimosso dal suo incarico di vicepresidente del MoDem.

fonte

Potrebbero interessarti

New York, poliziotto uccide senza motivo un ragazzo nero

Tragico incidente a New York, dove un poliziotto ha ucciso a bruciapelo…

Ufo, avvistamenti sempre più frequenti in Australia

In Australia gli avvistamenti Ufo sono sempre più frequenti. Fra i tanti…