Diabete: ecco la dieta giusta con frutta e verdura

Quale tipo frutta e verdura bisogna consumare per evitare il diabete?

Ci sono molti modi con cui puoi provare a mantenere i livelli di zucchero nel sangue sotto controllo. La dieta costituisce un aspetto cruciale della gestione del diabete.

Il diabete mellito è una condizione in cui i livelli di zucchero nel sangue o di glicemia sono elevati per un periodo di tempo consistente. Ci sono molti diversi tipi di diabete come; Tipo1, Tipo 2, Gestazionale e Prediabete. La mancanza di consapevolezza e diagnosi errate spesso rende difficile per le persone gestire tale condizione. Se non controllato, il diabete può portare a obesità, complicanze renali e disturbi cardiaci. 

Gli scienziati di tutto il mondo stanno lavorando su modi in cui possono invertire la condizione, ma nessuno studio sostanziale ha affermato che questo sia possibile attraverso i farmaci. 

Ecco alcune cose da fare e da non fare nella tua dieta per tenerti alla larga dal diabete:

1. Evitare i carboidrati semplici e raffinati trovati in cibo spazzatura malsano e prodotti zuccherini, perché potrebbe causare un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. I carboidrati semplici metabolizzano rapidamente ed elevano i livelli di zucchero nel sangue. 

2. Rimani idratato. La disidratazione è un effetto collaterale comune del diabete. Se i nostri livelli di glucosio nel sangue sono alti, i nostri reni cercano di rimuovere un po ‘di glucosio in eccesso dal sangue sotto forma di urina. Mentre i reni filtrano il sangue in questo modo, il nostro corpo perde anche molta acqua, motivo per cui i diabetici dovrebbero bere molta acqua e bevande idratanti come l’acqua di cocco, l’acqua di fieno greco e l’acqua ajwain. Dovrebbero stare lontano anche dai succhi di frutta; poiché hanno una fibra minima, possono causare un picco di zucchero nel sangue. 

3. Avere cibi ricchi di fibre. La fibra impiega più tempo a digerire e non causa l’innalzamento istantaneo dei livelli di zucchero.

4. Includere alimenti a basso indice glicemico. L’indice glicemico (GI) è una classificazione relativa dei carboidrati negli alimenti in base al modo in cui influiscono sui livelli di glucosio nel sangue. I carboidrati con IG basso – di solito 55 o meno – vengono digeriti e assorbiti più lentamente, causando quindi un lento aumento dei livelli di zucchero nel sangue. GI del cibo potrebbe anche variare a seconda di come si consuma il cibo o di come li si cucina. 

5. Invece di avere tre pasti abbondanti, fai cinque piccoli pasti durante il giorno per mantenere i livelli di glucosio nel sangue stabili. Scegliete pasti sani, piccoli e frequenti per garantire i sintomi controllati del diabete.

6. Scegliere sempre cibi integrali come farina integrale, pasta integrale e pane e riso integrale.

Potrebbero interessarti

Ricci di mare fanno benissimo alla salute del nostro cuore

I ricci di mare sono animali molto conosciuti e alcune specie sono…

Coca Cola, lotto ritirato dal commercio per la troppa caffeina

Che la Coca Cola fosse una bevanda, benché gustosissima, non proprio sanissima…

Tumore al colon retto nuovo test per contribuire alla diagnosi precoce

Tra tutte le neoplasie, il tumore al colon retto è tra le…

L’incidenza del tumore aumenta con il crescere dell’altezza

In apparenza i due dati non sono in nessuna correlazione tra loro,…