Dormire con la tv accesa, attenzione agli enormi rischi

Redazione

Uno studio recente ha affermato che l’abitudine di dormire davanti alla TV tutti i giorni, potrebbe contribuire ad aumentare il rischio di numerose malattie.

Dormire con la tv accesa attenzione agli enormi rischi
foto@depositphotos.com

I ricercatori della Northwestern University School of Medicine hanno studiato l’effetto della luce ambientale sulla salute e sulle abitudini del sonno di 552 persone di età compresa tra 63 e 84 anni.

Lo studio ha scoperto che coloro che dormivano con la minima luce ambientale avevano maggiori probabilità di sviluppare diabete, obesità e ipertensione.

Le persone dovrebbero fare del loro meglio per evitare o ridurre la quantità di luce a cui sono esposte durante il sonno“, ha affermato Phyllis Zee, autrice principale dello studio.

Secondo lo studio, riportato da RT, è più probabile che la resistenza all’insulina si manifesti al mattino dopo che le persone dormono in una stanza con scarsa illuminazione, come quella emessa da un televisore.

L’insulino-resistenza si verifica quando le cellule muscolari, adipose ed epatiche non rispondono adeguatamente all’insulina ed è comunemente associata al diabete di tipo 2, all’ipertensione e alle malattie cardiovascolari.

Stiamo mostrando un meccanismo che potrebbe essere la chiave per spiegare perché questo accade“, ha affermato la ricercatrice, “Dimostriamo che influisce sulla tua capacità di regolare il glucosio”.

I risultati hanno mostrato che il 17,8% dei partecipanti allo studio che dormivano alla luce ambientale di notte soffriva di diabete, rispetto a solo il 9,8% di coloro che dormivano al buio completo.

Nel frattempo, il 40,7% dei partecipanti che dormivano alla luce ambientale era obeso, mentre poco più di un quarto dei partecipanti che dormivano al buio erano obeso (26,7%).

Questo studio sul sonno ha anche rivelato alcuni altri fatti inquietanti che collegano la luce ai problemi di salute e ha mostrato che coloro che dormivano nella luce ambientale avevano maggiori probabilità di rimanere svegli fino a tarda notte e anche di dormire fino a tardi il giorno successivo.

Sappiamo che chi dorme tardi ha anche un rischio maggiore di disturbi cardiovascolari e metabolici“, ha detto Zee.

E non sono solo le TV a mettere in guardia gli esperti del sonno, anche gli smartphone sono una distrazione durante la notte.

Uno studio del 2019 ha rilevato che il 36% degli adolescenti e il 26% degli adulti si alzano per controllare i propri dispositivi mobili almeno una volta durante la notte.

Un esperto del sonno consiglia di spegnere i telefoni almeno tre ore prima di coricarsi perché.

Next Post

Mistero Tunguska, l'esperimento segreto di Nikola Tesla

L’episodio Tunguska ha lasciato uno strascico che si trascina ancora oggi, molteplici le teorie ma in realtà non tutto è stato spiegato fino in fondo. La mattina presto del 30 giugno 1908 i cittadini osservarono uno spettacolo insolito sul bacino del fiume Podkamennaya Tunguska nella Siberia orientale. Una palla di […]
Mistero Tunguska esperimento segreto di Nikola Tesla