Elefante, è sua la gravidanza più lunga

Tra gli esseri umani la gestazione, come risaputo, dura 9 mesi e per molte donne è già troppo: se è vero che è in questi mesi che si forma il legame più profondo tra mamme e figlio, è altrettanto indubbio che tra nausee, dolori, limitazioni alimentari e fisiche, non è un periodo facilissimo.

Ma nel mondo animale ad alcune mamme va decisamente peggio: il primato nella gestazione va agli elefanti, che portano in grembo i loro cuccioli per ben 22 mesi, in pratica quasi due anni.

Lunga è anche la gestazione del rinoceronte: questo è sicuramente uno degli animali più grandi del mondo e proprio per tale motivo la sua gravidanza dura tantissimo, dai 16 ai 19 mesi, risultando così una delle più lunghe in natura.

Anche le orche hanno una gestazione lunga :la loro dura 18 mesi ed è seguita obbligatoriamente da un periodo di pre-svezzamento in cui il piccolo resta appiccicato alla neomamma impegnandola 24 ore su 24.

Ma anche nel mondo umano ci sono delle eccezioni: è celebre, nella storia, il caso di Beulah Hunter, che aveva 25 anni, nel 1945, quando ha dato alla luce suo figlio dopo 375 giorni di gravidanza, che è poco più di un anno e quasi 100 giorni in più rispetto al periodo medio di gestazione umana.

Next Post

Freddo, ecco cosa indossare contro il clima rigido

Il freddo è arrivato, anche se in molte zone d’Italia la neve non si è ancora vista , ma il termometro nelle prossime settimane è destinato a scendere ancora di molto. C’è chi proprio non riesce a staccarsi da stufa e camino e chi intraprendentemente si arrischia persino a passeggiare […]