Fai sogni davvero strani, sono ottimi per il cervello

Redazione

Un recente studio pubblicato sulla rivista Pattern si proponeva di esaminare perché alcune volte i nostri sogni sono davvero singolari, irreali e molto strani.

Se hai mai sperimentato un sogno apparentemente strano, sappi che è perfettamente normale. “C’è ovviamente un numero incredibile di teorie sul perché sogniamo“, ha detto Erik Hoel, un ricercatore professore di neuroscienze alla Tufts University che ha lavorato a questo studio.

Fai sogni davvero strani sono ottimi per il cervello

Ma volevo portare all’attenzione una teoria dei sogni che prende molto sul serio il sogno stesso, che dice che l’esperienza dei sogni è il motivo per cui stai sognando“.

Durante lo sviluppo dell’intelligenza artificiale, Hoel ha notato che la tecnologia inizia a rispecchiare i dati come una rappresentazione esatta di ciò con cui entrerà in contatto.

Dice che i data scientist combattono questo problema gettando nel “caos”, o ciò che formalmente viene chiamato “abbandono”, durante la formazione. Quindi, se l’intelligenza artificiale dovesse guidare un’auto in un addestramento di simulazione, l’esperienza includerebbe un ambiente generale che le persone vedrebbero sulla strada per imitare come sarebbe effettivamente guidare normalmente un’auto.

Hoel ha spiegato che è così che funziona anche il cervello. “L’ispirazione originale per le reti neurali profonde era il cervello“, ha detto. “Se guardi alle tecniche che le persone usano nella regolarizzazione dell’apprendimento profondo, è spesso il caso che queste tecniche abbiano alcune sorprendenti somiglianze con i sogni.

In poche parole, il cervello crea “abbandono” durante i sogni, così le persone possono avere una migliore comprensione della realtà. “È proprio la stranezza dei sogni nella loro divergenza dall’esperienza di veglia che conferisce loro la loro funzione biologica“, ha scritto.

Hoel ha notato che il modo per notare le somiglianze tra la tua vita reale e i sogni con “abbandono” è di eseguire ripetutamente un compito nella tua quotidianità, e quindi il tuo cervello creerà questa azione generalizzata nei tuoi sogni.

La vita a volte è noiosa“, sostiene il professore. “I sogni sono lì per impedirti di adattarti troppo al modello del mondo.

Fonte: Yahoo!

Next Post

Apple: Tim Cook difende la privacy dei pagamenti

Il CEO di Apple, Tim Cook, ha affermato questo venerdì nella causa legale di Epic contro Apple che la società protegge la privacy e la sicurezza dei suoi utenti e che non può garantirla se consente pagamenti in altri sistemi, difendendosi dalle accuse di Epic, che assicura che la società […]
Apple Tim Cook difende la privacy dei pagamenti