George Michael: nessuna sepoltura fino a marzo, arriva la conferma

Redazione

Non riesce a trovare pace la famiglia di George Michael, il cantante infatti, secondo le indiscrezioni raccolte dal Mirror, non verrà sepolto se non per il mese di marzo.

Gli inquirenti infatti hanno confermato che le indagini proseguono e ci potrebbero volere diverse settimane prima di dare il via libera alla sepoltura del corpo del cantante, il medico legale dovrà proseguire con tutti gli accertamenti del caso.

George Michael insomma, potrà essere sepolto, molto probabilmente, nel mese di marzo, nonostante la disperazione della famiglia come riferiscono alcune persone vicino al padre, Kyriacos Panayiotou, che sta lottando per avere il figlio.

Secondo alcune indiscrezioni è proprio il padre ad essere devastato da quest’ultima notizia, qualcosa di intollerabile, un vero e proprio fulmine a ciel sereno, oltre ovviamente alla morte prematura di George Michael, una tragedia che si prolunga.

A quanto padre il padre dell’artista aveva chiesto quantomeno di poter dare degna sepoltura al figlio e di un regolare funerale, ma la polizia si è rifiutata di liberare il corpo di George per gli accertamenti, ancora in corso, da parte del medico legale.

Next Post

Fedez e quell'autografo negato che fa piangere

Se il suo mantra è “nel bene e nel male, basta che se ne parli”, sta riuscendo nel suo intento, dato che ormai Fedez è perennemente protagonista del gossip e delle polemiche social, ma bisogna dire che ultimamente le vicende in cui è coinvolto non sono proprio tutte lusinghiere. Dopo […]