Hai sempre sonno e stanchezza, è un problema nutrizionale

Redazione

Se inizi la giornata stanco e ti senti senza forze anche durante l’arco di tutto il giorno, potrebbe essere a causa di un problema nutrizionale basato sulle tue scelte alimentari.

Hai sempre sonno e stanchezza un problema nutrizionale
foto@depositphotos.com

Sonno e stanchezza si basano sulle tue scelte alimentari

Il fatto che le persone stanche consumino costantemente caffeina per ottenere energia in realtà le rende più stanche e il caffè bevuto al mattino per svegliarsi può essere la principale causa di affaticamento.

Se cominci la giornata a stomaco vuoto senza fare colazione appena ti svegli, stai preparando il terreno ad un collasso energetico che si verificherà nel corso della giornata.

Dal momento che non mangi durante la notte, il tuo corpo entra in una sorta di stato di digiuno e il glicogeno nelle sue riserve si esaurisce, quindi ti senti stanco.

Affinché i serbatoi vengano riempiti di nuovo, devi mangiare. In generale, le persone che vogliono perdere peso tendono a saltare la colazione e questo fa sì che a mezzogiorno siano molto più affamate, con conseguente eccesso di cibo.

Puoi prevenire questa situazione facendo delle colazioni pratiche e veloci al mattino. Puoi scegliere cibi come uova sode e ricotta come una combinazione di proteine ​​​​e carboidrati sani.

I carboidrati sono il carburante che il corpo usa per spendere energia e viene utilizzato mescolandosi con lo zucchero nel sangue.

I carboidrati, invece, si dividono in due in quanto semplici e complessi. I carboidrati semplici possono essere riassunti in alimenti confezionati a base di zucchero raffinato, che conosciamo come trasformato, e dolci a base di zucchero e farina bianca.

Poiché questi carboidrati vengono miscelati nel sangue immediatamente e in grandi quantità, provocano un improvviso aumento della glicemia e quindi un forte calo. Questo ci fa sentire stanchi, pigri e assonnati.

I carboidrati complessi a rilascio bilanciato, invece, si trovano nella frutta, nelle noci e nei latticini e, se consumati, aiutano a mantenere l’energia per lunghe ore.

La caffeina può aumentare la tua energia a breve termine, ma questo effetto è di breve durata. Inoltre, il consumo continuo di caffè farà abituare il cervello alla caffeina, quindi avrà bisogno di assunzione di caffeina per una ulteriore spinta di energia.

Questo ti farà sentire più stanco del solito quando non bevi caffè. Riduci la quantità di caffè che consumi durante il giorno, ma non farlo tutto in una volta.

Infine, non dimenticare che tè e bibite contengono molta caffeina. Proprio come il caffè, anche queste bevande ti fanno sentire stanco. Se pensi di non poter rinunciare al caffè, prova a consumarne almeno una parte senza caffeina.

La disidratazione è uno dei motivi per cui ti senti stanco e pigro. Se non bevi non appena ti svegli al mattino e inizi la giornata così, noterai che la tua energia andrà gradualmente diminuendo nelle ore successive.

Dopo sette-otto ore di sonno, il tuo corpo ha bisogno di umidità ed è disidratato. Quindi bevi due bicchieri d’acqua come prima cosa al mattino.

Il magnesio è di grande importanza per la salute dei muscoli e delle ossa. La carenza di magnesio, che viene immagazzinato in quantità molto piccole nell’organismo, provoca dolore alle ossa e alle articolazioni, osteoporosi e la sensazione di stanchezza.

Next Post

Perchè gli esseri umani vivono più a lungo di molti animali

Gli scienziati sono giunti alla conclusione che più lentamente muta il codice genetico, più a lungo una persona vive. Ecco perchè gli esseri umani vivono più a lungo degli animali Uno studio che tenta di far luce sui cambiamenti genetici con l’invecchiamento ha scoperto che, nonostante le enormi differenze nella […]
gli esseri umani vivono piu a lungo di molti animali