Hayabusa2 prossimo obiettivo della ricerca spaziale

Redazione

Il 10 dicembre 2020, il telescopio Subaru ha fotografato un piccolo asteroide KY26 del 1998, l’obiettivo della missione Hayabusa2.

Hayabusa2 prossimo obiettivo della ricerca spaziale

I dati posizionali KY26 1998 raccolti durante le osservazioni verranno utilizzati per determinare con maggiore precisione gli elementi orbitali dell’oggetto.

Gestito dalla Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA), l’esploratore di asteroidi Hayabusa2 ha consegnato sulla Terra una capsula di ritorno contenente campioni di asteroide (162173) Ryugu il 6 dicembre. Dopo che Hayabusa2 ha ripreso la strada, questa volta per una missione estesa, utilizzando il carburante. Come parte di questa missione, Hayabusa2 deve avvicinarsi e osservare il suo prossimo obiettivo, un piccolo asteroide 1998 KY26.

Secondo le previsioni, l’asteroide si avvicinerà a noi entro 0,47 UA. dalla Terra da metà a fine dicembre 2020, che offre una rara opportunità che appare solo una volta ogni 3,5 anni. Si stima che il diametro del KY26 1998 non superi i 30 metri, quindi la sua luminosità è così bassa che le osservazioni a terra dell’asteroide sono difficili senza un telescopio molto grande.

Le osservazioni con il telescopio Subaru sono state effettuate su richiesta dell’Istituto di scienze spaziali e astronautiche (ISAS), JAXA. Di conseguenza, il 1998 KY26 è stato fotografato in direzione della costellazione dei Gemelli sotto forma di un punto luminoso di magnitudine 25,4 con un errore di misurazione di 0,7 magnitudine. I dati posizionali raccolti durante le osservazioni verranno utilizzati per migliorare la precisione degli elementi orbitali dell’asteroide. Osservazioni simili sono state fatte con il Very Large Telescope (VLT) dell’European Southern Observatory (ESO).

Abbiamo fotografato con successo il prossimo asteroide bersaglio per Hayabusa2. Ci auguriamo che questi dati possano aiutare con la nuova missione Hayabusa2 “, afferma il dott. Mitsoshi Yoshida, direttore del telescopio Subaru.

Hayabusa2 in foto (foto@Wikimedia)

Dopo che la capsula è tornata sulla Terra, Hayabusa2 ha viaggiato verso un nuovo obiettivo, un piccolo asteroide noto come 1998 KY26. Questa sarà la prima missione su questo piccolo asteroide, quindi è di grande importanza sia dal punto di vista della scienza planetaria che della difesa planetaria (proteggere la Terra dalle collisioni con oggetti stellari). Le osservazioni del telescopio Subaru non saranno solo dati molto importanti per la missione estesa Hayabusa2, ma daranno anche impulso alle future missioni. Siamo grati a tutti coloro che lavorano al Subaru Telescope“, afferma il Dr. Makoto Yoshikawa, leader della missione Hayabusa2 presso ISAS, JAXA.

Next Post

Ho scelto i nomi di Harry Potter per i miei figli, il web critica la mamma

Una donna, che aveva l’intenzione di chiamare i suoi due bambini con i nomi dei personaggi di Harry Potter, si è rivolta ai social per un consiglio ma è stata subissata di critiche. La mamma ha deciso di chiamare i suoi bambini con il nome di alcuni dei personaggi di […]
Ho scelto i nomi di Harry Potter per i miei figli il web critica la mamma