I mercati più profittevoli per investire
forex

Investire per mettere i propri soldi al riparo da eventuali rischi che sono sempre dietro l’angolo, vista anche la crisi economica ancora presente e il maremoto nel quale sono finite le principali banche italiane.
Un povero (non in senso di soldi) piccolo investitore che si trovi a voler cercare di guadagnare qualcosa da un qualche movimento non saprebbe, ad oggi, quali pesci pigliare. Tra le opportunità che in molti stanno cogliendo vi è quella ghiotta offerta dalla rete. Investire in modalità fai da te, senza richiedere il supporto di intermediari, ma agendo assolutamente in autonomia.
L’idea stuzzica molti palati e per questo abbiamo cercato di comprendere meglio le potenzialità di questo strumento andando a chiedere al portale Forextime24.com specializzato proprio in uno degli strumenti del trading online maggiormente utilizzati: il Forex.

Veniamo subito alla domanda da 1 milione di dollari: conviene investire nel Forex?
“Il Forex è un mercato enorme nel quale vengono scambiate le principali valute estere. Investire nel Forex vuol dire quindi tentare di guadagnare dalla compravendita di una valuta rispetto ad un’altra. È un mercato comunque non sicuro al 100%, altrimenti non rientrerebbe nella categoria degli investimenti. I rischi ci sono. Ma è possibile anche generare buoni profitti.”
Cosa si deve fare per investire nel Forex?
“Si deve scegliere una coppia di valute sule quali puntare (nel Forex si ragiona sempre su coppie di valute) e andare poi ad effettuare una previsione su quale delle due aumenterà di valore o diminuirà rispetto all’altra ad una data scadenza temporale. Quindi per investire nel Forex si deve sostanzialmente effettuare una previsione. Ma guai a farla sembrare una cosa semplice. lo strumento è comunque per chi un po’ ne mastica. ”
Esistono strategie per prevedere l’andamento delle valute?
“Esiste lo studio della materia e la conoscenza, capire di cosa si tratta. Poi all’interno di questo si possono sviluppare anche strategie e tecniche. Che solitamente rientrano tra le strategie di analisi fondamentale e strategia di analisi tecnica. La prima va a prevedere l’andamento del valore di una coppia di valute basandosi su dati macroeconomici. Mentre le strategie tecniche si basano sull’osservazione dei grafici che rappresentano l’andamento relativo delle due valute sulle quali si punta.”
Quale consiglio si può dare a chi si avvicina per la prima volta al mondo del Forex?
“Quello di cui parlavamo sopra, ovvero studiare e informarsi. Poi fare massima attenzione alla scelta del broker, la piattaforma online da utilizzare per iniziare a investire. Optare magari per una con conto demo così da potersi iniziare ad allenare utilizzando soldi non veri. Un modo intelligente di capire se lo strumento del Forex fa per noi oppure no.”

Loading...
Potrebbero interessarti

Caro carburanti, verde e diesel: arriva la stangata di Pasqua

Arriva la stangata di Pasqua per i carburanti: soprattutto verde e diesel.…

Cambia il paniere dell’Istat

Car sharing e cibi senza glutine  entrano tra gli acquisti degli italiani…