I terrapiattisti insistono: Blood Moon è la conferma della teoria

I Flat Earther, ovvero i cosiddetti “terrapiattisti” insistono sulla Blood Moon, ovvero la Luna di Sangue dovuta all’eclissi.

I teorici della “terra piatta” hanno tentato di spiegare la superluna della scorsa settimana, dando le loro spiegazioni.

I teorici della cospirazione esercitano il loro diritto di negare tutte le teorie scientifiche – inclusa la credenza ampiamente accettata che la Terra sia di forma sferica.

Invece, i terrapiattisti credono che il mondo sia un disco fluttuante nello spazio e la gravità sia in realtà un concetto inventato .

Spesso citano “prove” come le traiettorie di volo che evitano l’Antartide, dove non è possibile un atterraggio di emergenza, per sostenere le loro convinzioni di un insabbiamento globale.

Ma la cosa interessante è il modo in cui il “mondo” dei terrapiattisti ha affrontato l’eclissi lunare detta “superluna” o anche “Blood Moon”, avvenuta la scorsa settimana.

Un post su “Flat Earth Wiki” sosteneva che l’eclissi non era in realtà causata dall’ombra del nostro pianeta ellissoide, come la NASA avrebbe fatto credere a tutti noi.

In realtà l’eclissi sarebbe stata causata da un misterioso “Oggetto Ombra” che orbitava troppo vicino al Sole per essere visibile.

Il manifesto afferma che una terra rotonda non può causare la tonalità rossastra in un’eclissi che conosciamo appunto come “blood moon” o “luna di sangue”.

Il fatto che la luna diventi completamente rossa durante un’eclisse lunare suggerisce che la luce del sole attraversi la maggior parte del corpo che interseca il percorso della luce“, spiega questa sorta di comunicato.

Poi viene aggiunto: “Per quanto riguarda l’eclissi lunare, non ci sono prove che l’ombra che si manifesta sulla luna durante un’eclisse lunare abbia origine dalla terra“.

Quell’ombra potrebbe provenire da qualsiasi corpo celeste che interseca la luce tra il sole e la luna.

Ma gli astronomi dediti allo studio dei cieli affermano che l’ombra rossa è effettivamente causata dalla Terra.

La luce solare diffusa dall’atmosfera del nostro pianeta proietta il bagliore rosso sangue sulla superficie della Luna.

Gli antichi greci furono tra i primi a formulare l’ipotesi che la Terra fosse rotonda studiando le eclissi lunari.

Potrebbero interessarti

Tensione altissima in Medio Oriente, a fuoco la Tomba di Giuseppe

Non accenna ad arrestarsi l’ondata di violenza e devastazione che sta dilagando…

Dopo il primo appuntamento, lei resta scioccata

Scioccata dopo il suo primo incontro, l’episodio raccontato da una ragazza. Kimberley…