Ilaria D’Amico, in tribunale contro il suo commercialista

Molti vip, con guadagni da sogno per i comuni mortali, scelgono di depositare i propri soldi fuori dal nostro paese, per cercare di evadere le tasse e quindi raggirare il Fisco: tanti negli anni sono stati scoperti, tantissimi continuano a truffare lo stato impunemente.

Lo scorso anno è stata indagata dal Fisco italiano anche la conduttrice Ilaria D’Amico, ma a quanto pare nel suo caso sarebbe lei stessa vittima di un raggiro del suo commercialista, che le avrebbe sottratto denaro, senza versare niente nelle casse statali.

Ilaria ha raccontato la sua versione dei fatti davanti al giudice monocratico di Roma chiamato a decidere nel processo che vede la giornalista di Sky parte lesa contro il suo ex commercialista accusato di truffa.

“Davide Censi ha amministrato come se facesse il macellaio anziché il commercialista – ha detto D’Amico – Seguiva la mia contabilità da oltre 15 anni e in lui riponevo una fiducia totale”.

“Pensavamo che Davide avesse un cattivo carattere ma ci volesse bene e ci fidavamo di lui – ricorda – io ero poco a Roma e mia madre, che è mio procuratore da tanti anni, curava per me i rapporti con lui. In più occasioni ha firmato documenti in bianco che poi lui assicurava di completare come dovuto. In realtà il mio denaro veniva sottratto senza essere utilizzato per il fisco”.

Per questa vicenda la D’ Amico è finita anche nel registro degli indagati per evasione fiscale ma per la sua posizione la Procura ha chiesto l’archiviazione.

Loading...
Potrebbero interessarti

Federica Pellegrini: Ho ritrovato fiducia in me stessa

“Se avessi vinto una medaglia avrei pensato seriamente alla possibilità di dire…

Justine Mattera, una milf coperta solo da una lavagnetta

Nonostante siamo ancora in pieno inverno, i vip nostrani sembrano stiano approfittando…