Immigrazione: Minori abbandonati, ma è una truffa

Redazione

41 persone denunciate nell’ambito di una truffa che colpisce il cuore delle persone, si trattava infatti di ragazzi che si fingevano abbandonati.

La truffa era molto ben congeniata, sfruttando le attuali leggi sull’immigrazione i ragazzi, attualmente se ne contano 25, si sono presentati ai vari servizi sociali dei comuni, in questo caso in Emilia Romagna, sostenendo di essere arrivati come turisti ma successivamente di esser stati abbandonati dai genitori.

Non avendo parenti in Italia, ed essendo minorenni, i Comuni, attraverso l’ausilio dei servizi sociali, si prendevano in carico i ragazzi sostenendo il loro mantenimento e la loro istruzione ovviamente fino alla maggiore età, tutto questo ovviamente senza costi per le reali famiglie dei ragazzi.

L’idea sfruttava, come detto, le attuali leggi sull’immigrazione, attualmente sono state denunciate 41 persone dalla polizia di Forlì, tutte per favoreggiamento all’immigrazione clandestina e truffa aggravata ai danni di ente pubblico.

Next Post

Studente in ritardo con gli esami, si accoltella nell'università

Chieti, Università D’Annunzio, la facoltà di medicina dove un ragazzo di origini pugliesi di 29 anni ha compiuto un atto davvero assurdo. Evidentemente colpito da un momento di sconforto e di grandissima ansia, il ragazzo che era rimasto indietro nel programma accademico, ha deciso di accoltellarsi nei bagni dell’università. Il […]