Impossible L-1 la macchina fotografica del futuro

Eleonora Gitto

Impossible L-1, la macchina fotografica del futuro che assomiglia a una Polaroid.

La macchina fotografica è stata presentata a Milano, ed ha subito riscosso la curiosità e l’ammirazione degli appassionati e non solo.

Anche se ormai i cellulari e gli smartphone possiedono quasi tutti la possibilità di fare foto, questa è una novità intrigante.

La forma è vecchio stile Polaroid, vintage, come si direbbe oggi. Si tratta di una fotocamera con sviluppo e stampa immediati.

Impossible L-1 è dotata di tecnologia Bluetooth 4.0 e si può connettere ad applicazioni come iOS e Android, nonché addirittura WatchOs.

La macchina fotografica è completamente di plastica e pesa solo 440 grammi, un’inezia.

Si avvale di un sistema ottico a sei lenti con cinque possibilità di configurazione. La lunghezza focale è 82-109, con autofocus a cinque zone.

La fotocamera è particolarmente indicata per riprese a bassa intensità luminosa, dal momento che è dotata di un flash anulare molto efficace composto da ben 8 led e altri quattro cosiddetti di diffusione.

Ci sono inoltre due emettitori a raggi infrarossi. Il prezzo si aggira sui 300 euro, ma le pellicole sono un po’ care, perché costano 20 euro a confezione. Ma è davvero un prodotto molto interessante.

Next Post

Alessandra Mussolini aspramente contestata a Firenze

Una donna forte e di carattere lo è certamente e questo non glielo si può certo negare, ma allo stesso tempo i suoi valori e le sue idee sono spesso estremizzate da lei stessa, che proprio per questo si trova sovente al centro delle polemiche, aspramente criticata e contestata. Proprio […]