Alessandra Mussolini aspramente contestata a Firenze

Una donna forte e di carattere lo è certamente e questo non glielo si può certo negare, ma allo stesso tempo i suoi valori e le sue idee sono spesso estremizzate da lei stessa, che proprio per questo si trova sovente al centro delle polemiche, aspramente criticata e contestata.

Proprio nella giornata di ieri Alessandra Mussolini è stata ospite del convegno organizzato al polo sociale dell’Università di Firenze a Novoli, “Terrorismo e immigrazione. Schengen funziona?”, ed in questa occasione ad aspettarla ci sono stati duri striscioni e slogan contro di lei.

Gli organizzatori della protesta sono stati gli studenti del collettivo di Scienze politiche, appoggiati anche dagli Studenti di Sinistra, che si sono scagliati contro la scelta di dar spazio all’europarlamentare “perché dentro l’università non ci può essere spazio per la propaganda fascista, la xenofobia e l’omofobia. Chi ama la cultura, ripudia il fascismo”.

I contestatori “stanno sotto la pioggia? buono”, ha commentato lei all’ingresso. “Mi dispiace tanto – ha aggiunto – soprattutto per l’impegno delle forze dell’ordine che dovrebbero far altro visto la criminalità che c’è in Italia. Sono molto dispiaciuta di questo per loro, per gli altri meno”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Harry Potter cresce: oggi compie 20 anni

Sullo schermo e nei libri è e sarà sempre un eterno ragazzino,…

Emma Marrone, cosa ci vuole per conquistarmi

Anche oggi i giornali di gossip e non solo, tornano ad occuparsi…