John F. Kennedy all’asta i cimeli del suo attentato
john-f-kennedy-asta-cimeli-attentato

John F. Kennedy uno dei presidenti, se non l’unico, più amato degli Stati Uniti, il ricordo di quel presidente è ancora vivo non solo negli americani ma in tutto il mondo, così come è vivo il ricordo della sua tragica morte per mano di un folle omicida.

Anche se a tutt’oggi non si placano le voci e le continue teorie, con o senza prove, su chi ha voluto realmente la sua morte e chi sparò colpendo il presidente sulla limousine dove viaggiava insieme alla moglie.

Oggi alcuni tragici cimeli verranno messi all’asta, si tratta delle chiavi della famosa limousine dove il presidente Kennedy fu assassinato, l’offerta iniziale è di 5mila dollari e si stima che il prezzo possa salire fino a 50mila dollari per questo cimelio molto molto particolare.

Ma non basta, ci saranno anche le chiavi delle manette di Lee Harvey Owald che partiranno da 4mila dollari e udite udite il bossolo della pallottola che uccise Oswald in diretta tv, questo partirà da mille dollari.

La morbosità e la curiosità degli appassionati e dei collezionisti certamente è benzina per la casa d’aste che batterà questi particolari cimeli storici, il resto lo faranno come sempre “i soldi”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Chloe Moretz ha deciso di dare uno strappo, al vestito

Abbiamo spesso parlato della bella e giovanissima Chloe Moretz, l’attrice in questo…

Tiromancino, oggi esce l’album “Nel respiro del mondo”

Oggi è un grande giorno per i Tiromancino: esce infatti il loro…