La Russia lancia i voli per il turismo spaziale

I russi si preparano a quelli che sono stati definiti Yacht spaziali, per i turisti che vogliono provare l’emozione dello spazio.

Entro cinque anni il nuovo turismo sarà quello spaziale, certamente non alla portata di tutti ma sarà certamente disponibile grazie al progetto, in stadio avanzato e quasi terminato, della Russia.

La NPO Aviation e le tecnologie spaziali hanno rivelato che le veicoli spaziali sono in grado di decollare da un normale aeroporto e che saranno lanciati nel giro di pochi anni.

Il capo progettista della NPO, Aleksandr Begak, ha detto che i turisti che sperano di vedere le stelle potranno prenotarsi su un volo per un costo compreso tra 200mila e 300mila dollari.

Il progetto per costruire la flotta spaziale funzionante è coordinato da un certo numero di imprese private che sperano di ottenere una fetta del crescente mercato delle vacanze spaziali .

La prima “nave“, soprannominata Selena Space Yacht, è attualmente in costruzione e sarà senza equipaggio, anche se ci sarà spazio per un pilota.

Il progetto è supervisionato dai gruppi AeroNet e SpaceNet della National Technology Initiative (NTI).

Begak ha dichiarato: “Abbiamo l’opportunità di atterrare in qualsiasi aeroporto, il dispositivo atterra come un aeroplano”.

Ora calcoliamo il tempo ottimale per i viaggi nello spazio, una comoda traiettoria di volo, perché l’esperienza dimostra che le persone non devono essere in condizioni di gravità zero per 10 minuti“.

Begak ha anche detto che il veicolo spaziale sarà in grado di portare sei passeggeri in orbita viaggiando alla velocità di 2685 mph.

Raggiungerà altitudini comprese tra 75 e 87 miglia, d’altra parte poche settimane fa, Virgin Galactic ha dichiarato che la sua “navetta” è entrata nella fase successiva del test per prepararsi al suo primo volo.

Oltre a testare l’imbarcazione ad altitudini più elevate, la società ha dichiarato che cercherà anche di simulare la distribuzione del peso commerciale sul volo di prova in preparazione per i futuri passeggeri.

Loading...
Potrebbero interessarti

E’ davvero un simbolo celtico quello su Marte?

I cacciatori di UFO hanno fatto una strana scoperta in un’immagine inviata…

Uber, a San Francisco la self driving passa con il rosso

Auto a guida autonoma di Uber passa col semaforo rosso a San…