La tua personalità, un incredibile test per scoprirla

Redazione

Il modo in cui appendi il tuo rotolo di carta igienica rivela il tuo tipo di personalità.

Molte cose possono rivelare quale tipo di personalità hai: il tuo linguaggio del corpo, il tono della voce e il modo in cui puoi comunicare con gli altri.

Ma apparentemente le piccole azioni che compi in casa magari tutti i giorni, forniscono molti dettagli sulla tua personalità come ad esempio il modo in cui appendi la carta igienica.

L’esperta di relazioni Dr Gilda Carle ha messo a punto un test che può dirti qualcosa in più sulla tua personalità, prendendo in esame persino come appendi il rotolo di carta igienica.

Carle ha spiegato il suo Toilet Paper Personality Test, rivelando la sua teoria e il modo in cui le sue scoperte le hanno supportate.

Perché il rotolo di carta igienica?

Se appendi il tuo rotolo di carta igienica “esterno”, ovvero con la parte iniziale del rotolo esterna per strappare significa che sei una persona dominante.

Se appendi il tuo rotolo di carta igienica sotto, ovvero con lo strappo rivolto verso il muro, apparentemente sei più sottomesso.

Carle ha detto a indy100 che ha creato il test come un modo divertente per le persone di valutare i comportamenti subconsci.

Ma alla fine ha scoperto che quelli che tirano fuori la carta sono più dominanti, mentre quelli che tirano da sotto sono più sottomessi.

Ha spiegato: “Ho interrogato un campione casuale di 2000 uomini e donne, di età compresa tra i 18 e i 75 anni di etnia diversa, ho chiesto loro se tiravano la loro carta igienica sopra o sotto. Ho anche messo in discussione quanto fossero assertivi nei loro rapporti con gli altri su una scala da 1 a 10.

Apparentemente i suoi risultati hanno supportato la sua ipotesi.

Next Post

Peperoni, cosa significano i diversi colori?

La maggior parte di noi, spesso più per “dovere” che per piacere, mangia la verdura, che fa benissimo alla salute e va a bilanciare tutti gli eccessi che ci concediamo, dai dolci ai fritti. Spesso però non ne conosciamo bene le tipologie, non sappiamo da quali paesi vengono, come vengono […]