Le donne a dieta sono meno romantiche

A qualsiasi uomo sarà capitato di notare un cambiamento radicale nella propria compagna quando questa è a dieta o comunque affamata: dopotutto come si può pretendere che questa sia premurosa o affettuosa quando è alle prese con la fame?

Se finora queste considerazioni potevano essere considerate soggettive e opinabili, ora arriva la scienza a dare la conferma: uno studio scientifico della Drexel University americana ha infatti dimostrato che a stomaco pieno le donne sono più sensibili al romanticismo.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Appetite, ha analizzato le reazioni cerebrali femminili valutando alla risonanza magnetica sia giovani donne che in passato si erano messe a dieta, sia altre mai sottoposte a restrizione calorica: «In entrambi i casi – ha spiegato Alice Ely, autrice della ricerca – abbiamo osservato che, in risposta a immagini romantiche, i circuiti neuronali associati alla ricompensa si accendevano maggiormente dopo un pasto».

La ricercatrice ha inoltre affermato che i risultati del nuovo studio contraddicono quelli dei precedenti lavori in tema di cibo e romanticismo, secondo cui  si è più sensibili a stimoli come il denaro e le droghe.

Potrebbero interessarti

Diabete, a Terni si sperimenta il tele-monitoraggio

Il diabete è certamente una delle patologie più diffuse nel nostro secolo,…

Hiv una pianta può bloccare il virus?

Anche se, rispetto a qualche anno fa, se ne parla molto di…