Misteri e curiosità sulla Grande Sfinge

Redazione

Tutti sarebbero d’accordo sul fatto che l’Egitto è uno dei luoghi più misteriosi del mondo per il quale ancora oggi alcuni enigmi restano irrisolti.

Misteri e curiosita sulla Grande Sfinge
foto@English: Taken by the uploader, w:es:Usuario:BarcexEspañol: Tomada por w:es:Usuario:Barcex, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

La grande piramide è l’attrazione principale dell’Egitto; tuttavia, la Sfinge (che si trova a nord vicino alle piramidi di Giza) è un’altra grande attrazione.

La Grande Sfinge è costituita da roccia sedimentaria calcarea. Il nome deriva dalla mitologia antica greca, c’era infatti una creatura nella mitologia con la testa di una donna e il corpo di un leone.

La creatura era un simbolo sia di intelligenza che di forza.

Alcuni misteri e curiosità sulla Grande Sfinge

La Sfinge Dimenticata
Sebbene Giza sia nota per la storia che ricorda che risale a 4.500 anni fa, non c’è un solo monumento di questo periodo che faccia riferimento alla Sfinge; ed è per questo che ci sono sempre enigmi che circondano la Sfinge.

La sfinge non ha il naso
Nessuno potrebbe dire esattamente cosa sia successo al naso della Sfinge. Ci sono molte teorie che descrivono quel naso fuori posto della Sfinge. Alcune informazioni riportano che i soldati di Napoleone fecero esplodere il naso con colpi di cannone.

Il mistero delle piogge
Questo è un miracolo che la Grande Sfinge sia ancora intatta perché questa è una costruzione di migliaia di anni, quindi le precipitazioni avrebbero avuto un impatto su di essa, ma non lo fece.

I colori della sfinge
Ci sono anche enigmi sul suo colore perché in alcuni punti del suo corpo sono stati trovati diversi colori, quindi potrebbe essere stata multicolore.

Il futuro della sfinge
La falda freatica locale è aumentata a causa delle attività umane; e l’acqua sta riempiendo i pori del calcare, compromettendo l’integrità strutturale.

Next Post

Il nostro universo si trova dentro un enorme buco nero

Gli astrofisici hanno rivelato che il nostro universo potrebbe esistere all’interno di un buco nero quadridimensionale. I buchi neri si formano quando enormi stelle muoiono e collassano in una massa incredibilmente densa da cui nemmeno la luce può sfuggire. Gli scienziati chiamano l’orizzonte degli eventi il ​​limite dello spazio in […]
Il nostro universo si trova dentro un enorme buco nero