Nasa, c’è vita su 9 dei 550 pianeti scovati

Eleonora Gitto

Nasa, individuati 550 pianeti rocciosi: su 9 di questi probabilmente c’è vita.

Quasi tutti questi pianeti sono stati scoperti col telescopio spaziale Kepler. I 550 pianeti sono relativamente piccoli e di conformazione simile a quella della Terra.

Nove di questi si trovano in una zona per così dire abitabile, ciò significa che si trovano a una distanza tale dalla stella che la temperatura consente l’esistenza di acqua in forma liquida, precondizione essenziale per lo sviluppo della vita.

Peraltro gli esperti della Nasa affermano che nella Via Lattea, così come d’altro canto probabilmente anche nelle altre galassie, i pianeti potrebbero essere più numerosi delle stelle.

Il che vuol dire che intorno a ogni stella, o quasi, ruotano mediamente uno o più pianeti.

Paul Herz, Direttore della divisione astrofisica della Nasa, afferma: “Prima del lancio del telescopio spaziale Kepler non sapevamo se i pianeti esterni al sistema solare fossero rari o comuni nella Galassia”.

“Grazie a Kepler e alla comunità dei ricercatori, ora sappiamo che ci potrebbero essere più pianeti che stelle: un’informazione utile per le missioni future che ci porteranno più vicini a scoprire se siamo soli nell’universo”.

Next Post

Elisa Isoardi racconta il “suo” Matteo

Matteo Salvini è uno degli uomini più controversi e criticati del panorama politico italiano, con le sue idee spesso di estrema destra che possono infastidire in tanti, eppure a quanto pare, nella vita di coppia è tutta un’altra persona, e a confermarlo è proprio la sua compagna. Dopo mesi in […]