Nasce SolarMill, sistema ibrido che sfrutta energia solare ed eolica

Poter utilizzare energia rinnovabile, prodotta in modo alternativo, è importantissimo non solo per salvaguardare l’ambiente e l’ecosistema, ma anche e soprattutto per raggiungere zone isolate e inaccessibili, con un grandissimo risparmio economico, che oggi giorno non è cosa da poco.

Ecco perché appare particolarmente importante la messa a punto del primo sistema “misto”, che sfrutta energia eolica e solare per generare elettricità sufficiente al fabbisogno di singole abitazioni.

SolarMill è frutto del lavoro di Windstream Technologies: il sistema è formato da tre moduli fotovoltaici da 300W e da tre micro turbine eolich ead asse verticale, che forniscono altri 300W di capacità aggiuntiva, per una potenza complessiva di 1,2 kW. La versione base permette di produrre circa 135 kWh al mese occupando uno spazio tutto sommato limitato: il dispositivo è largo 3 metri e alto 2.

SolarMill è stato ideato per essere utilizzato in zone dove l’elettricità scarseggia oppure ha costi elevati: si tratta di una soluzione innovativa che permette all’impianto di continuare a produrre energia elettrica anche quando il sole tramonta o è cattivo tempo.

Una delle novità dell’impianto ibrido è la presenza di un micro-inverter di ultima generazione, un regolatore di carica solare che massimizza la tenuta in potenza sia per le turbine eoliche che per i pannelli solari, riuscendo così a produrre fino a 135 chilowattora di energia al mese in condizioni ottimali.

Loading...
Potrebbero interessarti

Google alla UE: non capite nulla dello shopping online

Google a muso duro contro la UE: non capiscono nulla dello shopping…

Cassini, la sonda osserva gli oceani di idrocarburi su Titano

La sonda Cassini osserva attentamente gli oceani di idrocarburi su Titano. Ci…