Nostradamus e il 2021: Tre previsioni che si sono avverate

Redazione

Nostradamus è visto come la più grande mente profetica del mondo, in particolare con tre previsioni che pare si siano avverate durante il 2021.

Nostradamus e il 2021 Tre previsioni che si sono avverate

Michele de Nostredame, meglio noto come Nostradamus, era il medico del XVI secolo e presunto veggente, che per decenni ha affascinato i teorici della cospirazione con le sue previsioni. I seguaci di Nostradamus credono che il mistico francese avesse predetto l’ascesa al potere di Adolf Hitler nel 1933 e il Grande Incendio di Londra nel 1666. Molti credono anche che Nostradamus avesse predetto lo scoppio della pandemia di coronavirus.

Nostradamus scrisse le sue presunte profezie futuristiche, in poesie a quattro righe incredibilmente criptiche, chiamate quartine.

La maggior parte di queste profezie furono pubblicate nel 1555 nel magnum opus di Nostradamus, Les Propheties.

Il libro, originariamente pubblicato in francese antico, non è cronologico ed è diviso in capitoli chiamati Secoli. Sebbene Nostradamus abbia scritto le sue previsioni in termini vaghi, molti credono che contengano informazioni sul futuro.

Nella quartina 52, Nostradamus scrisse: “Il sangue dei giusti commetterà colpe a Londra, Bruciato da un fulmine di venti tre i sei: L’antica signora cadrà dal suo posto elevato. Diversi membri della stessa setta verranno uccisi.

Molti credono che questo passaggio sia un riferimento al Grande Incendio di Londra, scoppiato 100 anni dopo che la previsione è stata scritta. L’incendio iniziò il 2 settembre 1666 in un piccolo panificio a Pudding Lane nella capitale del Regno Unito.

Nella Quartina 24, Nostradamus scrisse: “Le bestie feroci dalla fame nuoteranno attraverso i fiumi: La maggior parte della regione sarà contro gli Hister, Il grande lo farà trascinare in una gabbia di ferro, Quando il bambino tedesco non osserverà nulla.

In questo caso molti credono che questo passaggio preannunci l’ascesa e il terrore di Adolf Hitler e dei nazisti in Germania. Hitler assunse il potere dittatoriale sulla Germania nel 1933 e nel 1939 fece precipitare l’Europa nell’oscurità della guerra.

Nella prima centuria quartina 27, Nostradamus scrisse: “Il grande uomo sarà colpito nel corso della giornata da un fulmine, L’azione malvagia predetta dal portatore di una petizione: Secondo la previsione un altro cade di notte, Conflitto a Reims, Londra e pestilenza in Toscana“.

Il “grande uomo” nel brano è ritenuto da alcuni il presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy. Il presidente Kennedy fu assassinato il 22 novembre 1963 dal sicario Lee Harvey Oswald a Dallas, in Texas.

Molte persone negli ultimi giorni si sono rivolte ai social media per affermare che Nostradamus conosceva il coronavirus quasi 500 anni fa.

Nostradamus ha avvertito della peste nella seconda centuria, quartina 6: “Vicino alle porte e all’interno di due città; Ci saranno due flagelli simili mai visti, Carestia nella peste, gente messa fuori combattimento dall’acciaio, Chiedendo sollievo al grande Dio immortale“.

Tuttavia, gli scettici non credono che il mistico francese possa vedere il futuro.

Brian Dunning, conduttore del podcast Skeptoid, ha dichiarato: “Gli scritti di Nostradamus vengono sfruttati in molti modi fallaci. Traduzioni ambigue e sbagliate, interpretazioni ‘creative“.

fonte@Express

Next Post

Cattiva igiene orale e coronavirus, c'è correlazione

In uno studio condotto presso l’Università di Scienze della Salute sulla relazione tra il nuovo coronavirus e la salute orale, è stato stabilito che le persone con cattiva salute orale erano colpite da una forma più grave. Fornendo informazioni sullo studio, che afferma come la cattiva salute orale e dentale […]
Cattiva igiene orale e coronavirus correlazione