Nuvola Rosa on tour, la tecnologia chiama le ragazze

Eleonora Gitto

Al via la quarta edizione di “Nuvola Rosa on tour”, l’iniziativa volta a convincere le ragazze a scegliere le facoltà scientifiche.

Spiega Mauro Meanti amministratore delegato di Avanade: “E’ fondamentale intervenire alla radice del problema in collaborazione con il sistema scolastico e universitario per aumentare nelle giovani ragazze sia l’autostima sia la conoscenza delle opportunità date dai profili formativi tecnologici”.

E con questo intento partono anche quest’anno i corsi di Nuvola Rosa on tour, iniziativa fortemente voluta da Microsoft, Avanade, Asus, Accenture, Aviva.

La quarta edizione coinvolgerà circa un migliaio di ragazze del Sud Italia perché è qui che la disoccupazione femminile arriva al livello record del 60%. I corsi iniziano al Politecnico di Bari il 9 maggio.

Poi sarà la volta di Napoli, Università degli Studi Federico II e Suor Orsola Benincasa. Infine, il 12 e 13 maggio, l’Università di Cagliari.

Roberta Cocco, corporate and social responsability and national development director di Microsoft, spiega che fra i tanti corsi in programma ci sono anche quelli sul cloud computing, sul big data, su come scrivere il curriculum e anche su come avviare una start up.

Per l’amministratore delegato di Microsoft Italia Carlo Purassanta: “Nuvola Rosa ha un obiettivo ambizioso sostenere le ragazze italiane fornendo loro le conoscenze, competenze e risorse giuste per renderle protagoniste del loro futuro”.

L’iscrizione ai corsi si fa online sul sito ufficiale Nuvolarosa.eu.

Next Post

I Moocs, l'università italiana diventa digitale

Arrivano i Moocs anche per l’Italia, e l’università nel nostro Paese prova a diventare digitale. Una serie di università italiane hanno contribuito a creare il consorzio Eduopen, una piattaforma di progettazione ed erogazione per l’insegnamento gratuito. I primi Moocs sono online dal 21 aprile. Fra i primi quattordici atenei ci […]
I Moocs, l'università italiana diventa digitale