Pamela Prati, il Daily Mail omaggia la sua bellezza

Sui social, lo scorso anno, ha spopolato la sua richiesta, ben presto trasformata in una esilarante gift, di un taxi, dopo una furiosa scenata al Grande Fratello Vip, appena scoperto di essere stata espulsa dal reality per i suoi comportamenti sempre sopra le righe.

Ma Pamela Prati, indubbia prima donna abituata ad averla sempre vinta, viziata e capricciosa e senza mai nasconderlo, è una showgirl di indubbia bellezza: alla soglia dei 60 anni sfoggia un fisico che molte giovanissime le invidiano.

Merito della genetica certo, ed anche di qualche aiutino estetico, ma soprattutto di tanto movimento e sana alimentazione, come lei ha ripetuto in diverse occasione, a chiunque le chiedesse l’elisir della sua eterna giovinezza.

La showgirl con il fisico da ventenne è riuscita a conquistare persino il Daily Mail, che le ha quindi regalato fama oltreconfine.

Nello specifico, il Daily Mail ha addirittura dedicato alla Pamela nazionale un intero servizio, così titolato: “L’attrice italiana scambiata regolarmente per una ventenne sostiene che i cibi sani e l’esercizio fisico sono il segreto del suo aspetto giovanile (ma riuscite a capire quanti anni ha davvero?)”.

Nessun elisir di giovinezza, spiega la Prati gongolando.

Dieta corretta ed esercizio fisico, oltre a “otto ore di sonno a notte”: sono i segreti di bellezza di Pamela Prati per mantenere un fisico così tonico e apparentemente privo di segni dell’età, nonostante il prossimo novembre festeggerà i 59 anni.

Lo ha spiegato anche al settimanale Mio: “Ho eliminato la carne rossa, gli alcolici, il glutine e bevo tanta acqua naturale: non ho segreti particolari, seguo una sana alimentazione con cibo semplice, sano e naturale, che mi aiuta a star bene e mantenermi in forma”.

L’articolo del tabloid inglese ha lusingato non poco la showgirl, che in giovinezza è comparsa persino in alcune commedie erotiche, tanto che in un post Instagram in cui condivide il pezzo scrive: “Grazie per queste parole meravigliose, per me è un vero onore”.

Next Post

Neil Young, a settembre nuovo album con brani inediti del 1976

Era il 1968 quando, dopo una breve militanza  nei Buffalo Springfield e dopo due soli album, Neil Young lasciò anche quel gruppo e iniziò una lunga carriera solista – spesso accompagnato dai fedeli Crazy Horse, ma anche da altre formazioni – che non gli impedirà di far parte di uno dei […]