Ramadan come cambia in tempo di Pandemia

Redazione

Le restrizioni al blocco del coronavirus possono ovviamente significare che le riunioni di massa sono limitate, ma i saluti del Ramadan potranno essere scambiati grazie alla tecnologia in tutto il mondo, così come è accaduto durante la prima ondata di coronavirus..

Orario giornaliero del Ramadan nel Regno Unito ed in Italia

Sia la London Mosque centrale e la Moschea di East London hanno compilato orari del Ramadan, che danno ai fedeli nella capitale tutte le informazioni di cui hanno bisogno per osservare il digiuno in modo corretto.

Così come esiste una tabella per l’orario preghiera nel Regno Unito esiste un orario preghiera a Roma a ed un orario preghiera in Italia.

Cos’è il Ramadan?

Il digiuno durante il Ramadan è uno dei cinque pilastri dell’Islam – le regole fondamentali che seguono tutti i musulmani – insieme alla Shahadah (dichiarazione di fede), Salat (preghiera), Zakat (carità) e al pellegrinaggio Hajj.

È quando i musulmani sono tenuti a trascorrere 30 giorni osservando velocemente durante le ore diurne, come mezzo per celebrare e riflettere sulla loro fede.

Oltre al digiuno, i musulmani sono anche incoraggiati a leggere il Corano, con il testo sacro recitato alla Tarawih, speciali preghiere notturne che si tengono durante il mese.

Il Ramadan si basa sul ciclo della luna, il che significa che le date sono diverse di anno in anno e non possono essere previste con precisione.

Differenza tra Ramadan Mubarak e Ramadan Kareem

Il più comune dei saluti durante il mese sacro è “Ramadan Mubarak“, che si traduce dalla parola araba che significa “benedetto” – la frase significa quindi “Beato Ramadan“, spesso usato come augurare a qualcuno un “Buon Ramadan” .

Ramadan Kareem” è meno comunemente usato, ma si traduce come “Generoso Ramadan” – mentre la frase può essere usata come saluto in modo simile a “Ramadan Mubarak“, può anche descrivere il Ramadan in un altro contesto.

C’è un certo dibattito sull’opportunità di usare “Ramadan Kareem“, dato che l’aspettativa di generosità può essere considerata contro i principi del digiuno e della preghiera centrali per l’osservanza del mese sacro.

Tuttavia, altri sostengono che il saluto possa riferirsi appropriatamente alla generosità degli atti verso gli altri. Khaled Boudemagh, descritto da Gulf News come un esperto di lingue con sede a Dubai, ha dichiarato: “Il Ramadan è un mese di generosità, quindi auguro a Kareem“.

Sia “Mubarak” che “Kareem” hanno anche nomi in arabo, che hanno lo stesso significato che viene conferito nei saluti del Ramadan.

Come si svolge il digiuno?

Questo è un mese di digiuno durante le ore diurne, dalle prime ore prima dell’alba fino al tramonto. Questo è stato affermato come una sentenza dell’Islam nel 624 d.C.

Il digiuno è uno dei cinque pilastri dell’Islam, gli atti obbligatori che costituiscono il fondamento della vita musulmana.

Gli altri pilastri sono la fede, la preghiera, la carità e il pellegrinaggio alla Mecca.

Digiunare significa astenersi da cibo, bevande, fumo, sesso, parolacce, pettegolezzi o altri atti peccaminosi, durante le ore diurne.

I pasti vengono serviti nelle prime ore prima dell’alba e di nuovo al tramonto.

Il pasto prima dell’alba è chiamato suhoor, quello al tramonto è noto come iftar.

Next Post

Egitto rivelazione: La testa della Sfige fu sostituita a suo tempo

Secondo l’egittologo Colin Ryder, è stata fatta una straordinaria scoperta nella Grande Sfinge, che è importante per comprendere la storia dell’antica civiltà egizia. La Grande Sfinge è una statua di una creatura mistica fatta di pietra calcarea. La creatura ha il corpo di un leone e la testa di un uomo; si […]
La testa della Sfige fu sostituita a suo tempo