Robert Wagner torna sulla morte di Natalie Wood

Redazione 5

A 35 anni dalla misteriosa morte della bellissima attrice Natalie Wood, il suo ex marito e attore Robert Wagner ha voluto ripercorrere quel periodo.

Robert Wagner e Natalie Wood si sposarono nel 1957 e vissero un brevissimo periodo fino al 1962 anno in cui divorziarono per poi sposarsi successivamente nel 1972, purtroppo nel 1981 l’attrice morì in circostanze ancora oggi non chiare.

A bordo di uno yacht dove erano presenti sia il marito Robert Wagner che l’attore Christopher Walken, l’attrice morì annegata, sebbene il caso sia stato riaperto più volte, fino al 2013, le contusioni e i lividi ritrovati sul corpo dell’attrice non portarono a nessuna accusa e la morte, da allora, è sempre stata archiviata come “morte per circostanze indeterminate”.

Oggi Robert Wagner torna sull’argomento con un libro: “I Loved Her in the Movies: Memories of Hollywood’s Legendary Actresses”, nel quale descrive il suo dolore dopo la morte della moglie, confermando di aver vissuto un periodo di sconforto durante il quale ha ricevuto l’aiuto di tantissimi colleghi, come Cary Grant, Gene Kelly, David Niven.

Poi l’attore vuota il sacco sulle sue condizioni psicologiche dopo la morte di Natalie Wood e conferma che per far fronte alla perdita della moglie sarebbe ricorso all’aiuto di uno psichiatra, ma l’aiuto più grande è stato quello di Stefanie Powers quando si cominciò a girare la serie tv “Cuore e batticuore”, che in pratica gli diede la spinta per rimettersi a recitare.

5 thoughts on “Robert Wagner torna sulla morte di Natalie Wood

  1. Lana Wood, sorella di Natalie e Marti Rulli avranno da dire su RW e sulla ‘vera’ causa di morte di Natalie. Aspettando l’ultimo libro di Rulli sul caso (dopo Goodbye Natalie, goodbye Splendour, libro rivelatore sulla tragica morte di Nat con testimonianze dello skipper dello yacht Splendour), dico solo RIP Natalie???

  2. RIP vuol dire riposa in pace, comunque Lana Wood è una sanguisuga che , quando la sorella era in vita è sempre stata invidiosa di lei, ora che Natalie è morta si fa i soldi sulla sua pelle. Robert Wagner è un brav’uomo amatissimo dalle sue figlie, anche quelle che non lo sono “di sangue”, ma che lo hanno voluto come padre per scelta, proprio perché persona buona ed eccezionale, non solo per loro ma anche per tanti altri. L’errore di Natalie, Robert W, e Christopher W. fu semplicemente quello di ubriacarsi sopra una barca, e chiunque come me sia stato in mare, sa benissimo quanto sia facile scivolare e cadere da uno yacht da sobri, figurarsi da ubriachi. Robert Wagner, oggi, oltre che grande attore, è anche uomo di gran classe. Lo possiamo ammirare in TV nel telefilm NCIS, in un ruolo ricorrente.

  3. Sentite il mozzo che guidava la barca su un video su Youtube a DETTO Che stavano litigando fuori la barca, e poi il marito non a voluto ne salvare la moglie e ne chiamare nessuno, perciò vuol dire che la picchiata e la buttata fuori bordo, perciò è stato lui.

Comments are closed.

Next Post

Daniela Martani è diventata ecosessuale

Dopo la sua partecipazione al Grande Fratello, abbiamo sentito parlare di lei sempre e solamente per le sue dichiarazioni discutibili, in cui si scagliava ora contro l’uno ora contro l’altro, tramite social network, sovente senza nessuna motivazione razionale. E anche stavolta le sue dichiarazioni stanno facendo il giro dei social, […]