Rumore bianco: Cos’è ed è utile per il sonno?

Redazione

Per produrre rumore bianco, ogni frequenza che l’orecchio umano sente viene riprodotta in ordine casuale con la stessa ampiezza, il che si traduce in un suono tipo silenzio. È interessante notare che il rumore bianco ha preso il nome perché è analogo alla luce bianca, che è una miscela di tutte le lunghezze d’onda visibili della luce. Poiché il rumore bianco ha la capacità di soffocare i suoni potenzialmente fastidiosi, i residenti delle città rumorose lo usano per addormentarsi più velocemente e gli scienziati hanno cercato per anni di capire come il rumore bianco influenzi la concentrazione, la memoria, il sonno e le capacità cognitive.

Rumore bianco utile per il sonno

Quando si misurano le onde sonore, “frequenza” si riferisce alla velocità con cui l’onda vibra al secondo, mentre “ampiezza” (o “potenza”) si riferisce al volume. La frequenza è misurata in hertz e l’ampiezza è in decibel. La relazione tra la frequenza e l’ampiezza di un’onda sonora viene utilizzata per definire i diversi “colori” del rumore che condividono proprietà strutturali con le corrispondenti onde luminose con lo stesso nome.

La proprietà più famosa del rumore bianco è la sua capacità di mascherare suoni aspri che sono distruttivi per il cervello addormentato, che è particolarmente importante per i residenti delle megalopoli e coloro che stanno lottando con ansia o altri disturbi mentali, che spesso rendono difficile addormentarsi.

Ad esempio, un piccolo studio pubblicato nel 2016 sulla rivista Caring Sciences ha rilevato che il rumore bianco ha migliorato la durata del sonno dei pazienti nelle unità di cura coronarica da una media di meno di cinque ore di sonno a più di sette. Questo studio ha esaminato i dati di 60 pazienti ricoverati in ospedale per tre giorni. Il rumore bianco è stato utilizzato per mascherare i suoni ospedalieri che interrompevano il sonno del paziente. In generale, molti ricercatori concordano sul fatto che il rumore bianco è un altro strumento che può essere utilizzato per migliorare la qualità e il mantenimento del sonno, nonché per raggiungere la salute fisica e mentale.

Oltre al rumore bianco, ci sono vari “colori” di rumore come il rumore rosa, marrone e persino blu. La differenza tra questo rumore e il rumore bianco sta nell’ampiezza delle frequenze utilizzate. Inoltre, altri colori avranno ampiezze sonore differenti in differenti gamme di frequenza. Ad esempio, il rumore rosa ha frequenze basse più forti e alte frequenze più morbide. E poiché l’orecchio umano è particolarmente sensibile alle alte frequenze, molte persone trovano il rumore rosa più piacevole del rumore bianco.

Secondo Insider, numerosi studi hanno dimostrato che il rumore rosa può effettivamente ridurre l’attività delle onde cerebrali. Poiché il cervello diventa meno attivo durante le prime fasi del ciclo del sonno, aiutando questo processo, il rumore rosa può aiutare ad abbreviare il tempo in cui ti addormenti, aumentare la durata del sonno e migliorare la qualità generale del sonno.

In uno studio del 2017, i ricercatori hanno esaminato la qualità del sonno e la memoria di 13 anziani di età compresa tra 60 e 84 anni. I risultati hanno mostrato che ascoltare il rumore rosa durante il sonno non solo ha aiutato i partecipanti ad addormentarsi, ma li ha anche mantenuti abbastanza addormentati per migliorare le prestazioni della memoria.

Next Post

Antivirale aiuta a sconfiggere prima il Covid-19

L’interferone-lambda attiva le cellule per uccidere il virus invasore; è il primo farmaco con efficacia nei casi lievi e moderati di covid-19. Sebbene i vaccini contro il nuovo coronavirus stanno cercando di raggiungere l’intera popolazione mondiale, sono in corso ricerche per ridurre gli effetti e l’ulteriore diffusione della SARS-CoV-2. L’University […]
Antivirale aiuta a sconfiggere prima il Covid-19