Selvaggia Lucarelli arriva il mea culpa da Santoro

Ultimamente sembra sia diventata una sorta di paladina moderna che combatte le ingiustizie attraverso i social, anche se questo sovente vuol dire non allontanarsi poi troppo dalla violenza e dai comportamenti che lei tanto condanna e rinnega.

Selvaggia Lucarelli negli ultimi mesi ha abbracciato numerose battaglie, inimicandosi non pochi utenti, e qualche volta sbagliando anche nei modi, come lei stessa ha confessato durante la trasmissione ‘Italia’, il nuovo programma di Michele Santoro che ha esordito nelle scorse ore in prima serata su Rai Due.

La blogger ha infatti ammesso la colpa di aver sottovalutato la questione del video hard della showgirl Belen Rodriguez, diffuso senza il suo consenso nel 2010.

La Lucarelli si è scusata per quanto accaduto sei anni fa rispondendo a una domanda del padrone di casa: “Sei famosa per essere stata tra quelli che diffusero quel famoso video hard di Belen. La diffusione è stata una forma di violenza eppure non hai avuto esitazioni nel parlarne. Che differenza c’è con il caso di Tiziana Cantone?“.

La blogger così ha risposto: “Non c’è alcuna differenza. Sei anni fa ero stupida io, ero ignorante rispetto ai meccanismi della Rete. Avevo sottovalutato quello che era capitato a Belen. Venivamo dai video di Paris Hilton e Kim Kardashian. Sembrava tutto un grande gioco in cui non si capiva il confine tra la complicità di chi si faceva filmare e la popolarità che ne derivava. Ciò non toglie che io sei anni fa –  è una colpa che sento di dovermi portare dietro –  ho capito di aver fatto una violenza su Belen. Negli anni ho capito la violenza della rete. All’epoca non avevo una grande notorietà, oggi che sono più esposta devo convivere con la ferocia dei commenti sui social. So che in questo momento, mentre sono qui, sui social staranno piovendo centinaia di messaggi contro di me“.

La giornalista ha poi puntato il dito contro Uomini e donne, la popolare trasmissione pomeridiana di Maria De Filippi, ritenendo che guardare questo tipo di trasmissione ‘è un reato’ e aggiungendo che ‘riguardarlo la sera è da 41 Bis’.

Next Post

Kim Kardashian le prove della rapina realmente avvenuta

Si è fatto tanto parlare dell’ormai famosa rapina avvenuta ai danni della modella e imprenditrice statunitense, Kim Kardashian. A poche ore dal furto, durante il quale Kim ha dovuto subire anche un sequestro lampo in camera, si sono alzati numerosi polveroni sulla veridicità della rapina, in molti hanno dubitato e […]