Simona Izzo, è show nel salotto di Barbara D’Urso

Da quando è uscita dal Grande Fratello Vip, eliminata al televoto durante l’ultimo live del reality show, la casa di Cinecittà sembra vuota: i vip rimasti in gara sembrano spenti senza la sua presenza, ed è lei stessa a sottolinearlo, durante un’ospitata a Domenica Live.

Nel salotto domenicale di Barbara D’Urso, Simona Izzo è un fiume in piena, senza risparmiare frecciatine agli opinionisti in studio, e men che meno ai suoi ex compagni di gioco, Marco Predolin in primis.

Predolin ha sottolineato che Simona Izzo è secondo lui la più falsa della Casa ed alla domanda di Barbara d’Urso sul perché non l’abbia abbracciata durante l’ultima diretta del GF Vip, Predolin ha dichiarato: “Simona ha scelto una strategia, io al contrario sono un uomo da marciapiede, e non vivo sempre all’interno della scena. Quella sera non l’ho abbracciata perché ho visto la reazione di Simona quanto sono uscito: lei ha detto che me l’ero meritata!

Insomma, le cose tra i due sembrerebbero non essersi risolte, nonostante sia passato ormai una settimana dall’uscita dal gioco della regista e ben due settimane dalla squalificazione di Predolin.

La Simona Izzo però, ha avuto modo di sintetizzare la situazione e sminuirla con allegria: “Sapessi quanto mi sei mancato, non sapevo con chi litigare. Il Grande Fratello è un esperimento. So fare la commedia dell’arte. A Predolin ho dato il ruolo del padre ma non l’ha voluto fare”.

Poi è tornata su una sua chiacchieratissima dichiarazione fatta nella casa, riguardante l’identità sessuale di Amanda Lear.

Io non ho conosciuto Dalì personalmente ma ho letto le sue biografie. Lui ha amato molto Amanda nella prima e seconda fase. Lei ha smentito?! E’ un miracolo della natura. E’ un bellissimo transgender. Ero convinto che tu lo sapessi. L’importante è lasciare che qualcuno si interroghi”, ha affermato la Izzo.

Ed alla fine, riguardo Cristiano Malgioglio, che durante la permanenza nel loft di Cinecittà ha ipotizzato che sia ossessionata dal sesso, ha chiosato: “Malgioglio è un provocatore. Mi è simpatico. non dormiva con noi perché andava a dormire da un’altra parte. Da quando sono uscita si è spento”.

Next Post

Le attrazioni di Stoccolma, una città magica tra storia e sostenibilità

Le attrazioni di Stoccolma, una città magica perché storia, sostenibilità e avanguardia formano un unicum assolutamente da non perdere. Si parte anche a ottobre e novembre? E perché no? E se per le feste di Natale decidessimo di andare, invece che al sud, al nord? Dove sta scritto che ogni […]
le attrazioni di stoccolma