Sirenetta di Copenaghen censurata da Facebook
Sirenetta di Copenaghen censurata da Facebook

Tutti sanno che sul social network più famoso al mondo è vietato postare foto in cui siano evidenti le nudità; Facebook, infatti, censura in automatico tutte le immagini in cui le parti intime sono in bella mostra e le nasconde.

Chi avrebbe mai immaginato che anche un famoso monumento avrebbe ricevuto lo stesso trattamento? Parliamo della celeberrima Sirenetta di Copenaghen, ogni anno fotografata da milioni e milioni di turisti; ebbene anche la famosa Sirenetta appoggiata sullo scoglio è stata dichiarata oscena e lo scatto che la ritrae è stato oscurato dalla censura;

l’immagine, che ora non è più disponibile, era stata postata dalla politica socialdemocratica danese Mette Gjerskov, che in merito alla cancellazione della foto ha commentato: “Non posso fare pubblicità per il mio blog a causa di questa stupida restrizione. Non avrei mai pensato che il nostro tesoro nazionale potesse essere classificato allo stesso livello della pornografia”.

Insomma, il grande social network di Mark Zuckerberg, per questa volta, ha davvero esagerato con il senso del pudore: infondo si trattava di un monumento famosissimo che tutti conoscono, ma forse è stato confuso con una donna in topless in riva al mare.

Loading...
Potrebbero interessarti

Samsung, Oculus Gear VR: la realtà virtuale low cost

Costerà 99 dollari Oculus Gear VR, il nuovo visore per la realtà…

Il professore in classe: mi vesto da donna sono Cloe

E’ capitato a Venezia dove l’assessore all’istruzione e formazione, Elena Donazzan, si…